cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Prato di Margherite

Piatti fioriti anche senza “andar per prati”!

Semplicissimo e delizioso finger da realizzare con poca spesa e con grande soddisfazione!

Per 20 finger serviranno:

  • Zucchine 4
  • Chèvre g 200
  • Mandorle pelate g 50 + g 50 già a lamelle
  • Latte capra ml 30
  • Maggiorana fresca 1 rametto
  • Olio e.v.o., sale, pepe bianco,miele d’acacia, limone, zenzero grattugiato

Procediamo

Affettare le zucchine con il pelapatate, ottenere nastri sottili e lunghi in numero pari ai bocconcini che si vorranno realizzare.

Scaldare una piastra liscia e passarvi rapidamente le zucchine, non devono colorirsi troppo.

Lavorare a crema il formaggio di capra, unire all’occorrenza qualche goccia di latte fino ad avere una crema consistente, ma spalmabile, unire 50 g di mandorle prima tostate in padella senza nessun condimento e poi tritate. Amalgamare bene ed inserire in sac à poche, conservare.

Una volta pronte tutte le zucchine adagiarle su di un panno pulito e spalmarle con la crema di formaggio.

Sollevare il lembo del panno ed aiutarsi per arrotolare la zucchina su se stessa.

Disporre tutti i rotolini verticalmente e decorare con le mandorle a lamelle, inserendole a raggiera in modo da formare i petali della corolla.

Al centro collocare una fogliolina di maggiorana( volendo anche un mirtillo oppure un piccolo ribes).

Lavorando con la frusta a mano preparare un’emulsione con limone e sale poi unire l’olio,il miele, lo zenzero grattugiato e poco pepe bianco.

Lasciar gocciolare il condimento sulle corolle dei fiori e servirle individualmente in cucchiai da finger oppure tutte insieme in un unico “prato”.

Chef Fabiana del Nero

Tagli e Intagli

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)