fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Scendiletto con ciliegie

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

scendiletto con ciliegiescendiletto con ciliegie

La ciliegia  proviene dall’Asia Minore. Qui si trovava la città di Giresun, in greco Kerasunta, in latino Cerasunte. Qui, secondo Plinio il Vecchio, il generale Lucullo, nel 71 a. C., dopo la vittoria contro Mitridate, re del Ponto, prelevò alcuni alberi di ciliegio per portarli a Roma. Il frutto di quella pianta fu chiamato dunque, in latino, cerasum. Ne resta testimonianza il termine cerasa in vari dialetti del sud Italia, ma anche saresa in mantovano, sariesa in veneto. Ma la radice è comune in varie lingue, in portoghese cereja, in spagnolo cereza, in francese cerise, in tedesco kirsche, in inglese cherry.

 

 

Ingredienti

 

Per la frolla

300 g di farina
120 g di burro
150 g di zucchero
10 g di lievito per dolci
1 uovo intero
1 tuorlo 
scorza di limone grattugiata
1 pizzico di sale


Per la farcitura


600 g di ciliegie (peso da denocciolate)
4 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di amido di mais
metà bicchiere di acqua a temperatura ambiente
8 cucchiai di confettura di ciliegie
6 cucchiai di farina di mandorle

 

Preparazione


In una ciotola setacciate la farina, aggiungete lo zucchero semolato, il lievito, il burro tagliato a pezzi, il tuorlo e l'uovo, la scorza di limone e un pizzico di sale.

Amalgamate tutti gli ingredienti fino a formare una palla compatta. Avvolgete nella pellicola la frolla e lasciatela riposare in frigo per un paio di ore.

Nel frattempo preparate la farcitura. In una pentola dai bordi alti mettete le ciliegie snocciolate e lo zucchero semolato.

Lasciate bollire per una ventina di minuti fino a fare asciugare il liquido  in eccesso.

Riempite metà bicchiere con dell'acqua a temperatura ambiente e sciogliete al suo interno l'amido di mais. Versatelo sulle ciliegie, mescolate e lasciate bollire ancora mezz’ora.

Lasciate raffreddare la composta di ciliegie (meglio se in frigo) e poi aggiungete la marmellata e la farina di mandorle. Il composto dovrà essere ben freddo quando verrà versato sulla frolla.

Togliete dal frigo la frolla venti minuti prima di usarla. Dividete il panetto in due parti. Una parte vi servirà per la base mentre l'altra per coprire la torta.

Stendete la prima parte (lo spessore deve essere più grosso rispetto all'altra parte di frolla) e mettetelo all'interno di uno stampo rettangolare di circa 25x17 cm già precedentemente imburrato (vi consiglio di lasciare i bordi alti).

Versate la composta di ciliegie fredda, livellatela e tagliate la frolla in eccesso dai bordi.

Stendete la frolla restante (lo spessore deve essere più sottile) e disponetela sulla superficie.

Sigillate bene i bordi e infornate a 180 °C per circa 40 minuti forno statico.

Seguite Stefania Moetto sulla sua pagina Instagram crea_cucina

scendiletto con ciliegiescendiletto con ciliegiePrima di consumarla, lasciatela riposare per almeno 5 ore in modo che la composta di ciliegie si solidifichi


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo