cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Muffin (farro mais avena pesche)

Rossella Di Bidino del blog machetiseimangiato ci manda una ricetta di muffin che aveva già ideato per  #TwelveLoaves di Cake Duchess. Tema  gli Stone Fruit, ossia i frutti col nocciolo come pesche, albicocche e affini.

One peach, seven muffins. Di fretta intrappolata, non mi è restato che recuperare quella pesca salvata al tempo e alla Cavia. Mischiate le farine, omesso il burro, ecco i muffin. Meno male che anche i muffin, facili e veloci, rientrano nella sfera del pane.
Ed ecco cosa ne è venuto fuori. Ho cominciato col lavare bene una pesca e tagliarla a dadini, lasciando la buccia.
Poi ho preriscaldato il forno a 200°C. La preparazione dei muffin è talmente veloce che si fa bene a preoccuparsi in tempo del forno.

105 gr farina di farro
150 gr farina di mais
15 gr cruschello di avena
150 gr zucchero di canna
1+1/2 cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale

Come si fa per tutti i muffin che si rispettino si mescolano assieme tutti gli ingredienti secchi.
Poi in un’altra ciotola si mescolano assieme gli ingredienti liquidi:

215 gr latte parzialemente scremato
40 gr olio extra vergine d’oliva
2 uova medie

Mescolati assieme ingredienti secchi da una parte edingredienti liquidi, si versano quest’ultimi sopra quelli secchi e si mescola velocemente.
Lasciate da parte le preoccupazioni tipiche della perfezione, si aggiunge 1 pesca tagliata a dadini.

Ho versato l’impasto dei muffin in 7 stampi da muffin grandi.
Preriscaldato il forno ho cotto i muffin a 200°C per 30-35 minuti.

Li ho lasciati raffreddare e li ho mangiati vuoi per colazione, vuoi per pura gola al pomeriggio quando quel “ho voglia di qualcosa di dolce…ma non troppo” si fa sentire.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni