cibo, vino e quantobasta per essere felici

Torta alle pesche

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Alessia e Tiziana di Staffetta in cucina http://staffettaincucina.blogspot.it/ ci mandano questa gustosa ricetta per partecipare al primo concorso regionale per foodblogger FVG "le pesche nel piatto" in collaborazione con il comune di Fiumicello. Premiazione dei vincitori il 13 luglio alle 20

nell'ambito della Mostra regionale delle Pesche. In premio per it re primi classificati, oltre a tre abbonamenti per un anno al mensile qb quantobasta fvg, una cena per due persone al ristorante Matiz da Otto a Timau, un  piatto dele creazioni Mafu, una cassetta di pesche di Fiumicello.

Tempo di preparazione: 1 ora circa Difficoltà: facile
Ingredienti

per la pasta frolla

    300 g di farina
    150 g di burro
    150 g di zucchero
    3 tuorli
    la buccia grattugiata di un limone
    ½ bustina di lievito

per il ripieno

    900 g di pesche
    3 cucchiai di zucchero
    1 noce di burro
    1 bicchierino di brandy
    3 savoiardi
    8 amaretti
    20 g di mandorle

Prima di tutto preparate il ripieno: sbucciate e tagliate a spicchi le pesche. In una padella piuttosto larga fate sciogliere il burro, aggiungete lo zucchero e poi il liquore; a questo punto aggiungere anche le pesche. Fatele caramellare a fuoco vivo per non spappolarle.

Prepariamo la frolla: disponete la farina sulla spianatoia insieme al burro ammorbidito a pezzetti, e lavorate con le mani finché è tutto assorbito. Fate la fontana, e aggiungete lo zucchero, i tuorli, il limone e il lievito.

Una volta che il composto è ben omogeneo, formate una palla e dividetela in due parti, una un po’ più grande dell’altra. Prendete la porzione più grande e tirate la sfoglia, con cui foderate la teglia imburrata e infarinata. Le dosi utilizzate sono adatte per una tortiera di 26 cm.

Punzecchiate la pasta e coprite con i biscotti (amaretti più savoiardi) sbriciolati in modo grossolano. Disponete sopra le fette di pesche e poi le mandorle anch’esse sbriciolate.

Stendete la seconda porzione di frolla e ricoprite la crostata facendo qualche buchetto affinché il vapore fuoriesca e la pasta resti croccante.

Infornate a 180° per 35-40 minuti, finché la crostata non risulta ben colorita.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo