cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Crostata mele e mandorle

©http://nuvoledifarina.blogspot.it Capita che nella vita pensando ad alcune persone mentre ce le raffiguriamo nella mente ci affiora nella mente un'associazione con un colore, a me capita spesso e non so da cosa dipenda. Quando penso alla mia amica Carla per esempio mi esplode negli occhi il colore arancione; in cromoterapia questo colore ha un significato positivo indicando saggezza, comprensione ed equilibrio; è un colore antidepressivo e rappresenta tutte le persone ottimiste e positive. In effetti Carla è così, lei è una persona che con poche parole ti fa ritrovare il coraggio, ti fa sorridere e ti fa pensare in positivo. Oggi è anche il suo compleanno e alla mia "big sister" non potevo non dedicare una torta, ma volevo una torta che la rappresentasse per come io la vedo: arancione! Così per non ricorrere a coloranti ho pensato che questo colore mi ricorda anche i colori caldi dell'autunno ed ecco qui per lei una crostata con mele e mandorle, tipicamente autunnale, tipicamente arancione.
Per fare questa crostata ho usato una frolla senza uova, più leggera quindi, visto che la farcia è composta da una buonissima crema frangipane, ma è anche una frolla che resta più compatta e che quindi sorregge meglio un ripieno umido. Decorazione semplicissima con mandorle e mele che in cottura spiccano sulla crosta dorata della crema.
Iniziamo a preparare il dolce partendo dalla pasta frolla:
250 gr di farina 00
1 mela sbucciata e grattugiata Stark delicious
1 cucchiaio di olio extgravergine di oliva
acqua q.b.

Ho disposto la farina a fontana su una spianatoia, al centro ho messo l'olio e la mela grattugiata, ho impastato con le mani aggiungendo poca acqua alla volta fino a ottenere una pasta lavorabile. Ho fatto quindi un panetto e l'ho messo da parte. Nel frattempo ho preparato la crema frangipane con:

150 gr di farina di mandorle
100 gr di zucchero
90 gr di burro morbido
50 gr di farina 00
2 uova
Ho mescolato in una ciotola il burro con lo zucchero; ho unito quindi poco alla volta, la farina di mandorle e la farina 00 setacciata; per ultime ho unito le 2 uova leggermente battute e ho mescolato fino a ottenere un composto omogeneo.
Ho ripreso il mio panetto di frolla alle mele, l'ho steso in uno stampo da crostata da 24 cm di diametro e sopra ho versato la crema frangipane. Ho decorato con delle mandorle spellate e con una mela tagliata a fettine. Ho messo quindi in forno a 180° per 30 minuti circa, fino a quando la crema frangipane ha assunto una bella colorazione dorata.
E' una crostata ottima da mangiare calda calda, ma da fredda sprigiona tutti i suoi profumi.

Con questa ricetta partecipo al contest "Le mele nel piatto" riservato a blogger di Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Lombardia Carinzia, Slovenia, Contea dell'Istria croata e promosso dalla rivista qbquantobasta FVG in collaborazione con la Pro Loco di Pantianicco nell'ambito della 44° Mostra Regionale delle Mele

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.