fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

Conoscete gli strauben?

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Strauben di Erika CartabiaStrauben di Erika CartabiaConoscete gli strauben? Trattasi di "deliziose frittelle croccanti e profumate tipiche del Trentino-Alto Adige, che si gustano in inverno, accompagnati da una morbida confettura di frutti rossi", scrive Erika Cartabia sul suo goloso blog tana del coniglio.com  

"L'impasto è davvero semplicissimo da preparare. Con poche semplici accortezze avrete una pastella morbida, liscia e perfettamente omogenea. Nella preparazione scoprirete la particolarità di questo dolce, che oltre ad avere della grappa tra gli ingredienti fondamentali, è realizzato scaldando leggermente i liquidi. Questa tecnica, appresa grazie al mitico Davide, da cui ho preso spunto per la ricetta, fa in modo che la pastella mantenga perfettamente la sua struttura perciò non omettete questi passaggi.

Potete gustare gli Strauben in tutta semplicità, con una semplice spolverata di zucchero a velo, ma il mio consiglio è di abbondare con della deliziosa confettura, meglio se di frutti rossi, proprio come vuole la ricetta originale. In alternativa ben vengano anche altri tipi di confettura e, perché no, anche crema spalmabile al cioccolato o al pistacchio".  

 

Ingredienti


200 g di farina 00
2 uova
20 g di burro
200 ml di latte intero
scorza di limone
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
30 ml di grappa o vino liquoroso
1 pizzico di sale
olio di semi per friggere


Per completare

zucchero a velo
confettura di frutti rossi

Nota di folclore. Questo goloso e tipico dolce a forma di chiocciola non manca mai nelle feste e nelle sagre paesane. Viene fritto al momento in grandi pentoloni d'olio utilizzando il tipico imbuto di ferro per fare cadere l'impasto nell'olio bollente. La procedura per cuocere gli strauben è un'arte ed è assolutamente affascinante fermarsi a guardare le contadine all'opera mentre ne friggono a decine.

 

 

CLICCA QUI PER LA PREPARAZIONE 

Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata