cibo, vino e quantobasta per essere felici

Canederli alle erbette e finferli alla fonduta di Asiago DOP

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Lo Chef CARLO BENETTI del Gruppo ristoratori dei 7 comuni propone un piatto di autentica cucina di montagna: Piccoli canederli alle erbette spontanee e finferli alla fonduta di Asiago DOPIngredienti: 200 g di pane raffermo a dadini, 350 g di latte freddo, 100 g di finferli trifolati precedentemente, 1 uovo, noce moscata q.b, 30 g di formaggio grana grattugiato, 150 g di erbette spontanee sbollentate precedentemente (tarassaco, carletti, spinacino, crescione), sale pepe bianco q.b. Per il condimento: burro a piacere, Asiago fresco DOP - Prodotto della Montagna 200 g, panna liquida 35% 50 g.
Procedimento:
In una ciotola ampia mettete il pane a bagno nel latte per circa 30 minuti; una volta che il pane si sarà ammorbidito bene incorporare l’uovo e le erbette precedentemente cotte e tritate.
Aggiungete poi una parte dei finferli tritati finemente, la noce moscata, il formaggio grana e regolate di sale e pepe. Infine lavorate il tutto con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto omogeneo. Dall’impasto ricavate tanti piccoli canederli di uguale grandezza, lavorandoli con le mani leggermente bagnate.


Per la fonduta di Asiago DOP tagliate il formaggio a cubetti mettetelo in un pentolino, unite la panna e il pepe bianco e fate sciogliere il tutto a bagnomaria a fuoco moderato.
Una volta ottenuta la vostra fonduta, bollite i canederli in abbondante acqua salata, scolateli e  passateli in padella con il burro.

Impiattamento: Preparare il piatto a parte con la fonduta, i finferli e qualche fogliolina di erbette per la decorazione. Per ravvivare il piatto si possono utilizzare dei pomodorini confit, fiori di erba cipollina o fiori eduli.

Chef Carlo BenettiChef Carlo Benetti

 

RISTORANTE AI MULINI - HOTEL GAARTEN Via Kanotöle13/15 GALLIO (VICENZA) tel. 0424 65568


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.