cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Frolla ripiena di mele Golden bio Val Venosta

Frolla ripiena alle mele Golden Delicious Val Venosta e cannella. Il gusto delle mele dona a questa torta un sapore davvero irresistibile.

Ingredienti
dose per una tortiera da 22-24 cm

per la pasta

300 g farina
100 g burro
80 g zucchero
2 tuorli
1 uovo intero
¼ dibustina di lievito (circa 4 g)
un pizzico di sale
scorza di un limone

per il ripieno

3-4 Golden Delicious
1 bicchierino di rum
1 cucchiaio abbondante di zucchero a velo
scorza grattugiata di un limone
q.b. cannella in polvere

per la decorazione

q.b. zucchero a velo

Preparazione

Impastare tutti gli ingredienti per la pasta in una planetaria, oppure a mano in una ciotola o su una spianatoia. Quando il composto risulterà omogeneo, formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola, lasciarlo riposare in frigorifero 40 minuti circa, giusto il tempo di preparare le mele tagliate e imburrare la tortiera. 

Sbucciare le mele, tagliarle a cubetti e metterle a macerare per almeno 10-15 minuti in una ciotola con lo zucchero a velo, la scorza di limone, un pizzico di cannella in polvere e il rum, tenendole ogni tanto mescolate. Quando l’impasto avrà riposato il tempo necessario, prendere poco più di metà della pasta, stenderla con il matterello fino a raggiungere uno spessore di circa 5-6 mm. Foderare con l’impasto una tortiera precedentemente imburrata e infarinata. Bucare il fondo con una forchetta.
Versare le mele, lasciate precedentemente macerare, nella teglia rivestita di pasta. Stendere la restante pasta sempre dello stesso spessore e creare un disco della grandezza della tortiera. Spostare il disco di pasta sopra le mele e, aiutandosi con le mani, sigillare e unire la pasta del bordo con quella della superficie. Cuocere in forno statico a 180°C per circa 25-30 minuti. Sfornare, lasciare raffreddare e spolverare di zucchero a velo.
Consigli
Per stendere la pasta con più facilità prolungare il tempo di riposo in frigorifero; per velocizzare il tempo di riposo possiamo lasciare riposare la pasta in congelatore per 20-30 minuti, fino a che si raggiungerà la consistenza ideale per stenderla.
Ricetta g.c. da VI.P coop soc. agricola  Via Centrale 1/c  Laces (BZ)
La produzione biologica in Val Venosta si contraddistingue per il massimo rispetto dell’ambiente e l’utilizzo esclusivo di tecniche di coltivazione naturali per offrire mele sane, genuine e ricche di micronutrienti. Ma quando una mela si può definire a tutti gli effetti “bio”? Quando il contadino rispetta una serie di disciplinari e normative relative alla sicurezza alimentare e alla tutela dell’ambiente. Solo così può ottenere la certificazione biologica, non prima tuttavia che le sue coltivazioni siano state sottoposte a severi controlli da parte di organismi autorizzati. In Val Venosta, i contadini “bio” sanno perfettamente quanto sia importante la biodiversità delle loro coltivazioni ai fini dell’ecosistema. Per preservarla utilizzano solamente concimi organici e antiparassitari naturali, che permettono di mantenere inalterato l’equilibrio ecologico. Golden Bio Val Venosta è una mela di colore da giallo-verde a giallo-oro, che si distingue per l’inconfondibile “faccetta rossa” su un lato. Di media grandezza dalla forma allungata, la Golden Bio è speciale perché aromatica e delicatamente asprigna allo stesso tempo. La sua polpa è genuina, croccante, succosa e racchiude in sé emozioni, gusti e profumi di questo eccezionale territorio, la Val Venosta. E' disponibile da ottobre ad agosto.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni