cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Pinza dell'epifania

Una ricetta tradizionale del Veneto e della Bassa friulana, una pinza bassa con uvetta e noci. Ecco per voi la ricetta da me testata. Ingredienti • 80 gr di farina di mais • 450 di farina 00 • 50 gr latte  • 1 bustina Lievito *1 bustina zucchero vanillinato • 100 gr fichi secchi • 100 gr uvetta sultanina bagnata con 2 cucchiai di grappa • 100 gr noci • 80 gr di zucchero • 2 uova • 25 gr olio • burro qb per teglia

Procedimento In una terrina con le fruste elettriche sbatto le uova insieme allo zucchero poi aromatizzo con bustina zucchero vanillinato. A parte ho amalgamato le diverse farine con il lievito, che incorporo un pò alla volta. Una volta creato l'impasto aggiungo noci , fichi uvetta e l'olio stendo l'impasto nella teglia precedentemente imburrata e inforno a 180° per 30 minuti. Tradizione friulana la vede servita a cubetti (ma è facoltativo).

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni