cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Storia di una stella marina

Festival di Musica per bambini, organizzato da Casa della Musica / Scuola di Musica 55 di Trieste. Appuntamento sabato 17 marzo 2018 con "Storia di una stella Marina". Una fiaba sognante, ideata da Annalisa Metus e Vincenzo Stera che hanno curato rispettivamente anche le scenografie pop-up e la storia. Racconta di una stella marina, molto coraggiosa, che ha un grande sogno: incontrare le sue sorelle, le stelle del cielo e stare con loro almeno una notte. Decide quindi di partire dal profondo del mare per arrampicarsi fino alla punta di un grande scoglio. E' un poetico viaggio difficile e avventuroso, con molte sorprese e incontri curiosi. Una delicata fiaba per comprendere il valore dell’amicizia e della solidarietà, per conoscere l’ambiente marino di scogliera, da gustare con gli occhi e con le orecchie. Le musiche di "Storia di una stella marina" sono a cura di Daniele Dibiaggio e dello stesso Stera; ad animare la storia sono Sara Zanini (voce narrante), Dibiaggio al pianoforte e Stera a flauti e percussioni ; Annalisa Metus segue la narrazione "in movimento" grazie ai suoi magici pop up. Lo spettacolo, una Produzione del Festival di musica per bambini con Festival Wunderkammer – mini W, è pensato per i piccoli dai 3 ai 6 anni.  Appuntamento all'Auditorium di via Capitelli in doppia replica, alle 11 e alle 17. 

Il festival continua mercoledì 21 marzo con l'attesissimo l'appuntamento al Teatro Stabile Sloveno con "Bastiano e Bastiana", opera Singspiel, capolavoro giovanile di Mozart

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni