cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Festival di musica per bambini

Il Festival di Musica per bambini, promosso da Casa della musica / Scuola di Musica 55 di Trieste, per l'edizione 2017 - che inizia a febbraio e si conclude a maggio - ha scelto come tema conduttore "Raccontare, immaginare la musica", a sottolineare la relazione che la musica instaura con la parola, l’immagine, il gesto, l’azione, il segno, la figura. Coordinamento e direzione artistica di Gabriele Centis e Vincenzo Stera. Le proposte in programma si rivolgono sia alle famiglie sia ai bambini dei nidi e delle scuole dell'infanzia e primarie, mentre agli insegnanti è dedicato un seminario sul tema, venerdì 17 e sabato 18 febbraio presso la Sala del Ridotto "Victor de Sabata" del Teatro Verdi di Trieste. Evento gratuito su prenotazione.

Domenica 19 febbraio alle 11 il primo appuntamento aperto alle famiglie è "Angry Harps", con le tre arpe di Tatiana Donis, Francesca Tirale e Marina Sabbadini e la voce narrante di Leonardo Zannier. Un programma che spazia tra musiche per il cinema di animazione (Aristogatti, Sponge Bob), colonne sonore (La vita è bella, I pirati dei caraibi, Il signore degli anelli), fino ai motivi dei videogames. L'età consigliata è per i bambini dai tre anni.

Numerosi i partner del Festival: il Comune di Trieste - Area Educazione, Università e Ricerca, la Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi, la Rai Radiotelevisione Italiana - Sede regionale per il Friuli Venezia Giulia, Science Centre Immaginario Scientifico, MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia, il Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa, Poste italiane, l'Associazione Musicale Aurora Ensemble, il Festival Wunderkammer - miniW, l'Associazione Triestebookfest e Comunicarte.



Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.