cibo, vino e quantobasta per essere felici

Bambini nell'orto a Frutti antichi

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Rassegna di piante, fiori e frutti dimenticati e prodotti di alto artigianato al Castello di Paderna, Pontenure (Piacenza): sabato 13 e domenica 14 maggio 2017, dalle 9 alle 19 bambini alla scoperta dei segreti dell’orto! Il contatto più autentico con la terra e con le straordinarie varietà delle sue piante, fiori e frutti, per rendere i bambini protagonisti della coltivazione delle essenze dell’orto, stimolando la loro curiosità e consapevolezza sulle meraviglie della natura. Durante l’edizione di Primavera di “Frutti Antichi”  diversi sono i laboratori dedicati ai più piccoli, ospiti speciali della manifestazione tra i profumi del Castello di Paderna a Pontenure. Il 13 maggio alle 15.00 e il 14 alle 10.00, possono diventare creativi artigiani di deliziosi pasticcini in tessuto, interamente cuciti e ricamati a mano. Il laboratorio “Cuore di feltro”, curato da Daniela Brodini, è dedicato anche ai grandi che vogliono imparare a realizzare dolci in panno lenci e feltri. Chi vuole, invece, scoprire “L’orto e la sua vita segreta” può partecipare ai laboratori (sabato alle 16, domenica alle 11 e alle 16) del Vivaio Gramaglia di Collegno (TO) nel parco del Castello, imparando a distinguere le diverse specie di piante e a coltivarle, per poi portare a casa un vasetto con i semi e la piantina da curare e far crescere. Il Vivaio Gramaglia è un’azienda agricola di quarta generazione specializzata in un’incredibile varietà di piante da orto aromatiche, medicinali e tintorie. Coltiva, per esempio, oltre 700 tipologie di peperoncini. L’ingresso alla manifestazione per i bambini fino a 12 anni è gratuito.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.