cibo, vino e quantobasta per essere felici

Le vedove di re

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Rilievo di altare longobardo. Museo diocesano cristiano e del tesoro del duomo di Cividale del FriuliRilievo di altare longobardo. Museo diocesano cristiano e del tesoro del duomo di Cividale del Friuli

Sabato 9 marzo 2019 a Udine – Torre di Porta Villalta – Via Micesio 2, a partire dalle 16, saranno presentate alcune tesi di laurea riguardanti la donna nell'archeologia. * Stefania Piedigace (Università degli studi di Venezia) parlerà di Iside in Sicilia orientale. Caratteri, trasformazioni e testimonianze di un culto d’oltremare sbarcato sulle coste siciliane. * Lorena Cannizzaro (Università degli studi di Milano) disserterà su Il potere femminile nell’Alto Medioevo: le vedove di re. In qualità di regine madri, vedove o nonne, o come reggenti e tutrici, alcune donne riuscirono a imporre effettivamente il proprio ruolo nel regno, in continuazione del matrimonio con il proprio consorte, in cui la regina stessa assumeva così il rilevante ruolo di protettrice del regno e della dinastia regia, carica che si concretizzava ancora di più nel momento in cui entrava in monastero raggiungendo una sorta di sacralizzazione.
Al terminesarà donato un  ricordo della poetessa Isabella Morra, vissuta in Basilicata nel XVI secolo, a cura di Daniela Zanella.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata