cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Grado per tre giorni diventa Isola delle donne

Riceviamo e volentieri pubblichiamo). Del resto noi di qb da tempo sul nostro mensile abbiamo la rubrica dedicata #8marzotuttol'anno. ARRIVA A GRADO LA TERZA EDIZIONE DEL FESTIVAL VOLUTO DALL’ASSESSORATO ALLE PARI OPPORTUNITA’: DA VENERDI’ 26 A DOMENICA 28 APRILE AL FESTIVAL “GRADO ISOLA DELLE DONNE” LA SCRITTRICE E GIORNALISTA CANDIDA MORVILLO, LA FINALISTA FRIULANA DI MASTERCHEF 8 GLORIA CLAMA, LE SCRITTRICE MARY BARBARA TOLUSSO E FRANCESCA VISENTIN, L’ASTROLOGO MARCO PESATORI, LE EDITRICI ORIETTA FATUCCI E GAIA STOCK, L’ATTRICE E REGISTA MARCELA SERLI.TRE GIORNI DI INCONTRI E DIALOGHI CON SCRITTRICI E GIORNALISTE, PERCORSI ESPOSITIVI NEL CENTRO STORICO DEGUSTAZIONI E LA CONSEGNA DEL PREMIO “GRADO ISOLA DELLE DONNE”. Parlare delle donne, dei talenti al femminile e delle questioni di genere in rapporto al nostro tempo attraverso dialoghi con scrittrici, giornaliste, attrici, chef e produttrici vitivinicole è al centro della terza edizione del festival “Grado Isola delle Donne”, in programma  Grado da venerdì 26 a domenica 28 aprile, quest’anno nella location open-air della Spiaggia Imperiale GIT, lo spazio Velarium (in caso di maltempo gli appuntamenti saranno spostati al chiuso). L’edizione 2019, sempre realizzata dal Comune di Grado – Assessorato alle Pari opportunità - si apre nel pomeriggio di venerdì 26 aprile alle 17.00 con l’inaugurazione ufficiale a cui seguirà la consegna del “Premio Isola delle Donne”: il riconoscimento va quest’anno alle due donne che sono alla guida dello storico gruppo editoriale Edizioni EL, in assoluto la più grande casa editrice italiana specializzata in libri per bambini e ragazzi, Orietta Fatucci e la figlia Gaia Stock, due donne che con la loro passione e il loro talento hanno reso grande una lunga tradizione editoriale”. Attesa alle 18.30 la presentazione del Massaggio andino come strumento di conoscenza di sé: l’esperto di questa antica arte Luca Macovazzi racconterà come questo stile di massaggio possa aiutare a risolvere questioni irrisolte, da tempo in sospeso, o a sviluppare le proprie potenzialità. La proposta di Grado è rivolta a tutte le donne che ne sentano il richiamo: a chi sta cercando un cammino, a chi vorrebbe mettere ordine nella propria vita e trovare strumenti per avanzare. È possibile prenotare sedute individuali per le giornate di sabato 27 e domenica 28 aprile (info al numero 388.0633060). Nella mattinata di sabato - dopo una passeggiata nel centro storico tra le installazioni delle artiste di Aeson - protagonista sarà la concorrente friulana dell’ultima edizione del contest Masterchef, Gloria Clama. Arrivata fino alla finalissima del più amato show culinario di tutti i tempi, l’ex operaia di Paularo sarà intervistata dalla giornalista RAI Marinella Chirico. Spazio nel pomeriggio di sabato a una serie di voci di scrittura al femminile; la scrittrice Mary Barbara Tolusso presenta il suo ultimo libro “L’esercizio del distacco” (Bollati Boringhieri editore) con il critico Alessandro Mezzena Lona. A concludere la giornata di sabato l’incontro “Sui generi(s)” con l’attrice e regista Marcela Serli che presenta l’attività della sua compagnia Atopos, l’unica compagnia teatrale in Europa che coinvolge persone di “identità di genere” diverse, uomini, donne e transgender. Domenica, alle 11.00 l’astrologo di fama internazionale e storico dell’arte Marco Pesatori sarà protagonista dell’incontro “Venere, il mito il simbolo e l’astrologia della donna”. A chiudere la mattinata, alle 12.00, l’appuntamento con Candida Morvillo: volto noto ai telespettatori per le sue frequenti apparizioni televisive - in primis nel salotto di Rai 1 “Porta a Porta” - la giornalista tratta temi di attualità, costume, società e spettacolo. A Grado sarà in dialogo con la curatrice di pordenonelegge Valentina Gasparet. Nel pomeriggio della domenica, a partire dalle 15.00, spazio al divertimento con lo show “Il mondo del Cosplay visto dalle donne”. 

 

Informazioni