cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

DiVento, il vino delle Donne della Vite

Riceviamo e volentieri pubblichiamo dall'associazione Donne della Vite. Di sole, di acqua, di terra e di rispetto respiro. Uva DiVento vino. Di valori e di idee mi nutro. Pensiero DiVento azione. Di accoglienza, di cura e di scuola ho bisogno. Bambina di strada DiVento donna. Siamo Donne della Vite, facciamo il vino, ne scriviamo e lo comunichiamo per professione e per passione. E nel 2016 lo facciamo insieme e per gli altri.

DiVento, sarà il nome del nostro vino che in questi giorni sta fermentando in cantina. DiVento come forza del divenire, della trasformazione, del cambiamento. Un cambiamento simbolicamente rappresentato e favorito dal Vento che soffia nella direzione di un ambiente migliore e di una società più equa, nella quale ognuno possa diventare quello che desidera. DiVento non sarà un vino qualunque, sarà un vino nuovo. Nuovo per il modo in cui nasce: materie prime, servizi e professionalità necessari per realizzarlo, dal vigneto alla bottiglia, sono  messi a disposizione da chi ha creduto e crederà nel nostro progetto.

Una rete di partner che sta sostenendo le Donne della Vite nell’impegno sociale e della quale fanno parte VCR Vivai Cooperativi Rauscedo, Cantina Tuscania, Enovetro, Nomacorc Italia, Lallemand Italia, Ovis Nigra e altri che nei prossimi mesi si uniranno a noi. Nuovo per le sue caratteristiche: sarà un vino prodotto con un’attenzione speciale alla sostenibilità, dalla scelta delle uve, ottenute con metodi di coltivazione a basso impatto ambientale, alla trasformazione con l’applicazione delle migliori tecniche di vinificazione e di controllo disponibili in campo enologico e al packaging, realizzato con materiali provenienti da materie prime rinnovabili e riciclabili.

Nuovo per lo scopo per cui nasce, quello di essere distribuito per raccogliere fondi da destinare alla Casa di Anita – sorta in memoria di Anita Pavesi, giudice onorario del tribunale dei Minori di Milano, scomparsa nel 1998 dopo venti anni di straordinario impegno sociale – il progetto di Amani che in Kenya offre ospitalità alle bambine di strada.

DiVento sarà un bianco aromatico, e in questi giorni assaggiando il mosto che diventava vino e sentendone i profumi, abbiamo capito che per aiutare le bambine africane a recuperare la leggerezza dell’infanzia, il nostro prodotto non poteva essere che così: fresco, intenso e profumato. Un vino che non sarà ricordato solo per le caratteristiche organolettiche, ma per la storia che racconta, per come è nata l'idea di farlo, per la sua finalità e perché nasce dalla forza degli ideali di un gruppo che ha unito il cuore e la mente per realizzarlo. Sarà emozionante berlo insieme agli amici, offrirlo, raccontarlo, condividerlo e ricordare che aiuterà le bambine di strada di Nairobi.

Con DiVento l'Associazione apre le porte alla solidarietà per condurre le bambine di strada in un nuovo luogo, più sicuro, che offra loro alternative e opportunità. Quel nuovo luogo, descritto nel Manifesto delle Donne della Vite, di condivisione e reciproco riconoscimento, di creatività e innovazione, di comunicazione e anche di potere, nel senso di reale capacità di fare e di cambiare le cose.

DiVento, vino sostenibile e solidale, è il legame tra le Donne della Vite e le bambine della Casa di Anita, sorelle minori che hanno cominciato in salita il loro cammino per diventare donne. Le bottiglie di DiVento, per l’annata 2016, circa 1200 più alcune magnum, saranno disponibili a partire dall’inizio di dicembre e tutto il ricavato sarà donato ad Amani per finanziare il progetto della Casa di Anita. Per prenotare le bottiglie di DiVento o per collaborare con noi nel progetto e aiutarci a distribuire il nostro vino contattateci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)