cibo, vino e quantobasta per essere felici

parole golose

Mafalda, sesamo o giuggiulena

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

#PAROLEGOLOSE 4. Moto perpetuo. Apro il vocabolario e leggo: «Sedia, vedi seggiola». Cerco seggiola e trovo: «Vedi sedia». Leo Longanesi (La sua signora, 1957). Oggi è andata un po’ così anche per me. Volevo cercare per voi il vero significato di alcuni pani speciali, la ricetta del link Mafalde al sesamoHo cominciato la ricerca con Mafalda e ho trovato "nome di origine portoghese che significa 'forte in combattimento'. Nome tradizionale di casa Savoia, di cui si ricorda la principessa Mafalda, figlia di Vittorio Emanuele III, morta in un campo di concentramento nel 1944. Mafalda, personaggio immaginario protagonista dell'omonima striscia a fumetti realizzata dall'argentino Joaquín Lavado, in arte Quino". E poi più niente, finché alla fine su un sito locale siciliano ho letto “pane creato in Sicilia nell’Ottocento e dedicato da un panettiere catanese alla figlia del re di Savoia agli inizi del secolo scorso (probabilmente in occasione della nascita nel 1902). Ebbene, questo è tutto e ci dobbiamo accontentare, in assenza di ulteriori conferme storiche scritte.

semi di sesamosemi di sesamo

Sul sesamo invece [latino sēsămum, dal gr. σήσαμον, voce di origine orientale] ci illumina il Treccani: 1. Erba annua (Sesamum indicum), appartenente al genere omonimo della famiglia Pedaliacee, originaria dell’Asia tropicale, coltivata in molti paesi caldi, particolarmente in India, dove esistono decine di razze colturali, (...) frutto a capsula allungata, contenente numerosi semi, lunghi qualche millimetro, bianchi, rossastri o neri, utilizzati nell’alimentazione umana (pane, dolciumi, ecc.) e per l’estrazione dell’olio. 

 

2. In senso figurato, nella locuzione apriti, sesamo (o sesamo, apriti), formula magica (forse connessa, in origine, con la credenza in un potere magico posseduto dalle piante di sesamo), con la quale, in una novella delle Mille e una notte, Alì Babà apre la caverna miracolosa contenente un grande tesoro. Esistono numerose teorie in merito all'origine della frase, che non avrebbero nulla a che fare con il seme del Sesamum indicum, ma che non sono confermate. Apriti SesamoApriti Sesamo

Da segnalare invece il vocabolo giurgiulèna o giuggiulena (cubàita in Sicilia occidentale), tipico dolce di Natale, in uso nella cucina siciliana e in gran parte della Calabria. L'ingrediente principale è il sesamo, che in siciliano e in calabrese è indicato appunto come giuggiulena. Un'eredità della pasticceria araba: in arabo il termine ǧulǧulān/ǧulǧalān significa, infatti, "seme di coriandolo o di sesamo". 

giuggiulenagiuggiulena

Se vi abbiamo annoiato correte subito a verificare se avete in dispensa gli ingredienti della ricetta e cercate di rilassarvi panificando. Mafalde al sesamo      #parolegolose

LA PAROLA DI DOMANI: PROFUMO. Di buono, naturalmente.

LA PAROLA DI VENERDì: TIMBALLO. 

La rubrica #parolegolose esce tutti i giorni dal lunedì al venerdì. 

Vuoi raccontarci tu una parola golosa? Scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vuoi suggeririci un approfondimento? Scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata