images/logo/qb/logo.jpg

Gli Organismi di certificazione del vino italiano al fianco dei produttori

Scritto da redazione qbquantobasta il

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Gli Organismi di certificazione rappresentati in Asso-OdC (Agroqualità SpA, Ceviq Srl, Parco 3A-PTA, Siquria SpA, TCA Srl, Triveneta certificazioni Srl, Valoritalia Srl) hanno implementato di comune accordo procedure straordinarie per garantire la continuità della certificazione dei vini italiani

«Si tratta di fondare alcuni step del processo di certificazione su requisiti autodichiarati dagli operatori – afferma il presidente di Asso-OdC, Luca Sartori – e di differire alla fine dell’emergenza la verifica diretta di tali requisiti. Tale soluzione è stata concertata con il Mipaaf. 

Dello stesso autore:

Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Pubblicato nella rubrica Notizie Flash

Stampa questo articolo