• Home
  • Non solo vino

Teranum: vino rosso del Carso

I produttori del Consorzio per la tutela dei Vini DOC Carso ripropongono a Trieste “Teranum”, giunto alla sua quinta edizione, la manifestazione dedicata al vino rosso Terrano, autentico simbolo della viticoltura del Carso italiano e sloveno.

Teranum e i vini rossi del Carso” verrà inaugurato nel pomeriggio di venerdì 16 dicembre e si concluderà domenica 18 dicembre. Eccezionale location dell'evento sarà quest'anno la galleria del Tergesteo in Piazza della Borsa

Continua a leggere...Teranum: vino rosso del Carso

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Carmenere: una vera rarità

La chicca di Viniamo di questo mese è una vera rarità. Non tanto per la bottiglia in sé, che viene prodotta in 60.000 esemplari, ma per il vitigno, che, pur avendo una storia nobile e antica, viene ora coltivato da pochissimi produttori in Europa.

Il Carmenere è infatti un fratellino del Cabernet, del Malbech, del Merlot: i vitigni che hanno reso grande il vino bordolese. Tutti derivano infatti dalla  Vitis Biturica, un’uva importata in Francia molti secoli fa dalla Dalmazia. Solo che

Continua a leggere...Carmenere: una vera rarità

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Assoenologi per il sociale

ASSOENOLOGI-FVG: IL MIRACOLO DEL VINO TRASFORMATO IN ACQUA E ALTRE STORIE DI SOLIDARIETÀ


fonte: www.ducatovini.it      http://www.ducatovinifriulani.it/news/notizia.asp?ID=905

“Dai un taglio alla sete” e “OMG-Operazione Mato Grosso” sono le due iniziative presentate quest’anno da “Assoenologi per il sociale”. Dalla vite alla vita nel segno dell’impegno umanitario. Una donna, magrissima e senza età, si avvicinò al sant’uomo tenendo per mano due bambini silenziosi e denutriti. Sulla sua testa teneva un’anfora. I suoi occhi erano intrisi di una grande tristezza. Si abbassarono

Continua a leggere...Assoenologi per il sociale

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Dieta dello champagne

Per mettersi in forma dopo le abbuffate natalizie, arriva dagli Usa la dieta dello champagne, da abbinare al salmone affumicato. L'ha inventata Cara Alwill Leyba. All'insegna dello slogan"La vita è un cocktail: due parti di vita sana, una di divertimento". La dieta prevede un massimo di 1.200 calorie giornaliere da assumere degustando salmone affumicato, insalatina verde e qualche bagel. Per qual che riguarda le dosi dello champagne, uno o due flute al giorno sono da considerarsi utili: un bicchiere medio, infatti, contiene 91 calorie. Le sue bollicine, inoltre, permettono una migliore circolazione dandoci un più veloce senso di sazietà.
LEGGI ANCHE Lo Champagne nato dal freddo
 

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Ducato dei vini friulani

Riconoscimento del vino come alimento e sostegno all'educazione al bere responsabile

Ordine del giorno

"La Dieta d’Autunno del Ducato dei vini friulani, riunita il 28 ottobre 2011 a Cavasso Nuovo, udita

la relazione del Duca Piero I° ed in particolare la denuncia circa le reiterate campagne demonizzatrici nei confronti del vino, tenuto conto

-    delle continua e ingiustificata  colpevolizzazione del vino nonché della impropria equazione alcol uguale vino,

Continua a leggere...Ducato dei vini friulani

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Birra e cioccolato

UNA BEVANDA SACRA PER IL CIBO DEGLI DEI

A molti potrebbe sembrare un azzardo se non proprio una follia, però l’abbinamento del cioccolato con la birra sempre più spesso stupisce ed appassiona.

La birra è una bevanda antichissima. E’ del 3700 a. C. circa la tavoletta d’argilla sumera che rappresenta la prima testimonianza scritta sulla birra come dono agli dei. Anche il cioccolato ha origini lontane. Furono i Maya ad avviare la prima piantagione di fave di cacao intorno al 600 a. C.  mentre gli Aztechi le diffusero in tutto il Centro-America. Entrambi i popoli consideravano il cioccolato, inizialmente consumato liquido, un regalo degli dei e ritenevano avesse proprietà meravigliose, addirittura magiche.

Oggi noi possiamo disporre di svariati tipi di birre e di tanti tipi di cioccolato ed agli appassionati viene naturale pensare ad un abbinamento. Innanzitutto perché possiedono sentori comuni: il dolce e l’amaro, il tostato,

Continua a leggere...Birra e cioccolato

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Le birre di Natale

Dopo la marzen, birra di primavera, nacquero birre non più riferite al metodo di produzione, ma al periodo dell’anno in cui si bevono

da: q.b.quantobasta FVG novembre 2011 in diffusione dislocata da oggi

dopo il temporary magazine di ottobre a Good ci troverete in tre evnti del Tipicamente friulano a Muzzana del T., Artegna e San Daniele e in selezionati locali

Non considerate provocatoria l’affermazione contenuta nel titolo: le birre di Natale sono una grande tradizione di stile europeo. Premessa:

Continua a leggere...Le birre di Natale

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Friulano in tour: a Vienna! a Vienna!

25 aziende friulane conquistano Vienna e promuovono  il Friulano e i vini del Friuli Venezia Giulia

Un pubblico qualificato e altamente selezionato è intervenuto numeroso all’ultima tappa del Friulano on tour

Un pubblico selezionato di oltre 250 persone tra ristoratori, titolari di enoteche, sommelier, rivenditori, distributori, importatori e giornalisti hanno partecipato allo speciale evento dedicato al vino svoltosi lunedì 21 novembre a Vienna, nel prestigioso Palais Coburg,

Continua a leggere...Friulano in tour: a Vienna! a Vienna!

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

La birra conquista l'Italia

«Italiani dilettanti» potrebbe dire al pub un ceco, 134 litri di birra all’anno pro capite. Il cultore nostrano di “bionde”, dal basso dei suoi 28,6 litri medi, avrebbe però gioco facile a ribattere: «Pochi boccali, ma di qualità e per tutti. Mondo femminile compreso». AssoBirra, l’associazione degli industriali della birra e del malto, nel rapporto annuale 2010, dà infatti il benvenuto a 7 milioni di nuovi estimatori,

Continua a leggere...La birra conquista l'Italia

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

Tappo etico Amorim cork

Può un tappo di sughero mettere in moto un percorso virtuoso che unisca ecologia, imprese, recupero carcerario e società civile? Ecco il progetto “Etico” di Amorim Cork, pensato dall’ad Italia del colosso portoghese dei tappi, Carlos Santos. “La nostra azienda è da sempre attenta ad avere il minor impatto ambientale possibile in tutto quello che fa - spiega a WineNews - e così abbiamo cercato di dare una seconda vita ai tappi di sughero,

Continua a leggere...Tappo etico Amorim cork

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .

I Master of wine a caccia in Italia

Le prossime “Serena Sutcliffe” o “Jancis Robinson” parleranno italiano? L’Italia avrà finalmente un Master of Wine “autoctono”? Per la prima volta, l’Institute of Masters of Wine, massima organizzazione internazionale di esperti del vino, è a caccia di talenti in Italia: ecco la “Master Class”, propedeutica al Programma di Studio

Continua a leggere...I Master of wine a caccia in Italia

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
Privacy Policy