cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Zegla "Friulano 2012" in anteprima a "Goal a grappoli"

Si è svolto all’azienda agricola Renato Keber di Zegla - Cormons, l’ 8^ edizione di GOAL A GRAPPOLI, evento di sport ed enogastronomia, organizzata dall’associazione Vinexit in collaborazione con l’amministrazione comunale. Il  grande difensore dell’Udinese Thomas Heurtaux  e il campione  (Inter, Milan, Juventus e Torino) e più volte nazionale Aldo Serena hanno partecipato all'evento collaborando con due noti chef. Presenti anche fra gli altri il giornalista di Rai Sport Marco Civoli; l’ex terzino della Nazionale, dell’Inter, della Juventus, dell’Udinese Gigi De Agostini; l’allenatore Edj Reja ,  Enzo Ferrari  (storico allenatore del grande Zico), l’olimpionico bronzo nel pugilato di Sydney 2000 (e già concorrente di Masterchef) Paolo Vidoz, Federico Buffa (Sky). Il saluto della Città del Vino del Collio è stato portato sia dal Sindaco Luciano Patat sia dal delegato allo sport Giorgio Cattarin.
Ai fornelli sfida fra due chef d’eccezione come Alessandro Gavagna  de “La Subida-Il Cacciatore di Cormòns (con Serena ) e  Massimo De Belli- Castello Conti Formentini- San Floriano del Collio  (con Heurtaux), in un divertente cooking show condotto da Lara Vecchio. Emozionante il collegamento telefonico con uno dei protagonisti storici della manifestazione, Bruno Pizzul, trattenuto a Milano a seguito di un infortunio ciclistico.

ZEGLA  Friulano 2012 , UN VINO SECONDO NATURA
Protagonista della giornata è stato il vino ZEGLA “Friulano” 2012 , presentato in anteprima  da tre giovani vignaioli della località collinare cormonese adiacente alla Goriska Brda e cioè Kristian Keber, Michele Blazic e dallo stesso Renato Keber (appassionato di calcio ed amico del famoso Zico che è venuto a salutarlo il 18 febbraio scorso durante la sua visita in Friuli).
Si tratta di un vino ottenuto dalle migliori uve di Tocai friulano di vigne vicine tra loro e tutte gestite con metodi rigidamente bio, al netto di anticrittogamici e antiparassitari tossico nocivi, esteri fosforici, diserbanti vari etc. Zolfo (antiodidico) e Rame (antiperonosporico)  ridotti allo stretto necessario. Segue una vendemmia medio tardiva con una attenta macerazione delle uve, decantazione  a freddo Al travaso di fine inverno, il vino Friulano delle tre aziende viene assemblato , per godersi poi un affinamento non inferiore ai 5 anni. Trattasi di un vino bianco dal bel colore giallo dorato, con struttura decisa e gradevole bevibilità, con assenza di “solfiti aggiunti “. Tutti naturali i 14 gradi alcolici, ben armonizzati con un’acidità  garante – insieme agli altri parametri- di altri anni di evoluzione positiva.

foto di Claudio Fabbro

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.