cibo, vino e quantobasta per essere felici

Wine lovers qbisti alla Tenuta Stella

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Wine lovers qbisti si incontrano alla Tenuta Stella il 25 maggio 2018. Immersa in un incantevole paesaggio avvolto dal silenzio e dai suoni della natura, la tenuta Stella - a Scriò di Dolegna del Collio -  ci ha accolto per una breve ma molto interessante visita alle vigne con assaggi e degustazioni degli autoctoni prodotti. Per scoprire e capire il terroir che caratterizza i vini che l'azienda produce, cioè  il Friulano, la Ribolla Gialla, la Malvasia e due Spumanti Metodo Classico: Ribolla in purezza 24 mesi sui lieviti e il ''Tanni'' Blanc de Blanc Pas -Dosé 48 mesi sui lieviti tutti certificati biologici. 

 

Le vigne si trovano a 230 metri circa sul livello del mare e producono uve che generano in vino di buona sapidità e di una sorpredente eleganza, qualità emersa nel momento del convivio in azienda. Tra gli stuzzichini sfiziosi di grande qualità dei produttori locali, il vino degustato ha colto la mia attenzione dal punto di vista sensoriale ma anche attraverso la sua storia. Nonostante sia un'azienda recente, il nome ha origine antiche che riportano a Venezia, a una soffieria del vetro dal nome Stella e a un legame forte con questo territorio. 

Un incontro qbista davvero piacevole, che mi ha fornito nuove conoscenze del mondo del vino e anche di persone. Tutti quei dettagli di cui Tenuta Stella è composta mi hanno fatto scoprire così un nuovo vino di grande eleganza, delicato come un soffio di vento che lascia ammaliati e sognanti.  Saluti finali e poi la discesa lungo le stradine della collina del collio dove anche la notte con le sue stelle ha tanto da raccontare.

Dimenticavo la nota simpatica ma dal sapore antico:  il piccolo ritrovo creato con le pietre presenti nel terreno per un brindisi speciale.

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.