cibo, vino e quantobasta per essere felici

Aglianico del Vulture Nero Carbone 2012

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Vi segnaliamo un vino degustato il primo gennaio 2016 da Roberto Giuliani, una data importante per un vino significativo. Si tratta di un Aglianico del Vulture Nero Carbone 2012. Un vino che è andato a sostituire il Terra dei Fuochi, per ragioni esclusivamente legate al nome, che purtroppo identifica ormai quel territorio martoriato della Campania. Purtroppo Sara e Luca Carbone hanno di recente subito un furto di 3.000 bottiglie, fra le quali anche questa tipologia. Niente legno ma solo fermentazione sulle bucce per 10 giorni e un periodo di almeno 8 mesi in acciaio per la maturazione, seguito da qualche mese di bottiglia.

Per la descrizione completa del vino e i dati tecnici leggete QUI


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.