cibo, vino e quantobasta per essere felici

Viene da Bolzano il nuovo ambasciatore dell'Albana

5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00

grappolo di Albana. courtesy of Enoteca Emilia Romagnagrappolo di Albana. courtesy of Enoteca Emilia Romagna

Nuovo ambasciatore dell'Albana DOCG. Andrè Senoner, di Laion (BZ), 28 anni, si è aggiudicato la IV edizione del “Master Romagna Albana”. A Bertinoro, domenica 11 ottobre,  ha prevalso su 14 concorrenti da quattro regioni. Senoner si è aggiudicato anche il premio Miglior Sommelier comunicatore Romagna Docg Albana. Al giovane sommelier Ais sono andati 2mila euro del Consorzio Vini di Romagna e il titolo di ambasciatore del vitigno bianco per eccellenza della Romagna (prima Docg in Italia nel 1987). Il Master è organizzato da Ais Romagna, Comune di Bertinoro, Consorzio Vini di Romagna, Consorzio Vini di Bertinoro.

Secondo posto per Benedetta Costanzo, podio ex aequo per Corrado Ravaioli e Davide Ritrovati.

Vigneto di AlbanaVigneto di Albana

"Cosa farò da ambasciatore? Prima di tutto alcune serate per farla conoscere in Alto Adige, Trentino e Veneto” commenta Senoner, soddisfatto del risultato. 

Ruenza Santandrea, Presidente Consorzio Vini di Romagna spiega: “Il Master è un format molto efficace, aiuta a creare i comunicatori dell’Albana, coloro che poi la fanno conoscere in giro per l’Italia. È un vitigno che non fa grandi numeri ma è in crescita, ha grandi potenzialità e soprattutto è solo nostro. Dobbiamo farlo conoscere sempre di più, questo evento va in questa direzione”.

Mirko Capuano, vicesindaco di Bertinoro afferma:  “L’Albana è un vino unico che abbiamo solo noi in Romagna. A Bertinoro ha trovato il suo humus ideale nello Spungone. Vino al Vino, la due giorni che ospita il Master, è un evento di valorizzazione e conoscenza del nostro territorio”.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.