fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

Tecnologia a ultrasuoni per la vinificazione delle uve rosse

5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00

Andrea NatolinoAndrea Natolino

Nell’ambito dell’Enoforum Contest 2021 Andrea Natolino vince il premio dell’Unione Italiana Vini per uno studio sull’innovazione nel settore. Andrea Natolino, dottore di ricerca in Scienze degli Alimenti del dipartimento di Scienze agroalimentari, ambientali e animali (DI4A) dell’Università di Udine, si è aggiudicato, nell’ambito dell’Enoforum Contest, il massimo  congresso tecnico-scientifico mondiale per il settore vitivinicolo, il premio speciale SIMEI-UIV per la migliore ricerca in ambito tecnologico. Il lavoro di ricerca è stato condotto da Andrea Natolino ed Emilio Celotti, docente di Enologia del DI4A, con la collaborazione di Tomas Roman e Giorgio Nicolini della Fondazione Edmund Mach di S. Michele all’Adige.

Intitolato Innovazioni sul processo di vinificazione in rosso tramite la tecnologia a ultrasuoni, lo studio dimostra l'efficacia potenziale degli ultrasuoni ad alta potenza sul processo di macerazione. La tecnologia a ultrasuoni è stata recentemente riconosciuta dall’Organizzazione internazionale della Vigna e del Vino (OIV) come una delle tecnologie innovative più promettenti per la vinificazione. La ricerca è stata premiata per la sua forte trasferibilità industriale da una platea di oltre 5500 tecnici del settore viticolo ed enologico provenienti da 70 Paesi, che l'hanno scelta tra i 42 lavori selezionati dal comitato scientifico internazionale.

 

Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata