cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

Tappo etico

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Matrimonio verde tra Corno di Rosazzo ed “Etico”

Il progetto di riciclaggio dei tappi in sughero lanciato della Amorim Cork Italia, per la prima volta in Fvg

Corno di Rosazzo è il primo Comune della regione che aderisce al progetto “Etico” per il riciclaggio dei tappi in sughero, lanciato dalla Amorim Cork Italia, azienda portoghese leader mondiale nel mercato del sughero, con una sede a Conegliano Veneto. «“Etico”, spiega il sindaco di Corno, Loris Basso ,

dal 2010 promuove la sensibilità ecologica, la riduzione dell’impatto ambientale e la solidarietà. Infatti, il ricavato delle vendite della raccolta dei sugheri usati ha una destinazione benefica a favore delle onlus che operano sul territorio».

 

«Il progetto, aggiunge l'assessore all'ambiente, Giuseppe Longato, andrà a implementare il servizio già esistente di raccolta dei tappi usati, coinvolgendo tutte le manifestazioni del territorio patrocinate dal Comune (nota Città del Vino)». Si partirà dalla prossima edizione della Fiera dei Vini (che si svolgerà dall’11 al 15 maggio), evento da sempre attento al riciclo, sotto lo slogan: “Fare festa ma non a spese dell'ambiente”.

Il Comitato Promotore si farà carico di posizionare gli appositi box di raccolta (forniti dalla Amorim Cork Italia e personalizzati), presso i gazebo dei viticoltori presenti alla manifestazione e pure nelle aziende vitivinicole che aderiranno al progetto. I tappi raccolti verranno successivamente avviati al recupero e, a cura dell’azienda, destinati al riutilizzo in bioedilizia e nell’oggettistica di design. Nel 2012, in Italia, la Amorim Cork stima di riciclare 15 tonnellate di sughero che diventeranno, probabilmente, 20, nel 2013.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata