cibo, vino e quantobasta per essere felici

Strada del vino unica per il FriuliVG e gemellaggio di Casarsa con Magione

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Strada del vino unica per il Friuli Venezia Giulia, questa la proposta delle città del Vino regionali nel convegno che si è tenuto a Casarsa della Delizia il 23 aprile 2016. Titolo: “Città del Vino a confronto: la legge sulle Strade del Vino e prospettive enoturistiche”. Le Città del Vino del Friuli Venezia Giulia si sono ritrovate per fare un bilancio dei mesi appena trascorsi, nei quali l’associazione ha partecipato a un tavolo di lavoro sulle Strade del Vino coordinato da Promoturismo Fvg, la quale sta concretizzando la nuova legge sulle Strade promulgata dalla Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. Le Città hanno inoltre partecipato con una delegazione a un incontro organizzato da una Strada del Vino nella provincia di Trento per confrontarsi operativamente sulla realizzazione del progetto. A introdurre il convegno Lavinia Clarotto, sindaco di Casarsa della Delizia, il presidente della Pro Casarsa della Delizia Antonio Tesolin e Venanzio Francescutti, ambasciatore dell’associazione nazionale Città del Vino e presidente della Giuria di Filari di Bolle.


Nel corso della discussione, nella quale è emersa la volontà di procedere con la nascita di un’unica Strada dei Vini regionale che poi si declinerà nelle singole zone vinicole, sono intervenuti il consigliere regionale Vittorino Boem (presidente della IV Commissione permanente), il direttore marketing di Promoturismo Fvg Bruno Bertero e il rappresentante della Strada del Vino dei Colli del lago Trasimeno Roberto Berioli. I lavori, ai quali hanno partecipato numerosi amministratori dei Comuni regionali a vocazione vitivinicola e alcuni rappresentanti delle cantine del territorio, si sono conclusi con il primo brindisi ufficiale della Sagra del Vino nel Salone dei Vini Filari di Bolle, allestito per la prima volta nel giardino del palazzo comunale.Brindisi per il gemellaggio tra le Città del vino Casarsa della Delizia e Magione Brindisi per il gemellaggio tra le Città del vino Casarsa della Delizia e Magione

Il rapporto con l’Umbria è stato il filo conduttore della giornata,che ha visto il gemellaggio con la Città del Vino di Magione (provincia di Perugia), borgo storico sulla costa del lago Trasimeno, famoso non solo per il vino ma anche per l’olio d’oliva e il pesce persico. La delegazione di Magione era guidata dall’assessore Cristina Tufo.

La proclamazione dei migliori spumanti della Selezione Filari di Bolle Friuli Venezia Giulia per il 2016, alla presenza dell’assessore regionale all’agricoltura Cristiano Shaurli, domenica 24 aprile 2016 alle 11 nella sala consiliare di Palazzo Burovich de Zmajevich. Evento clou della 68ma Sagra del Vino di Casarsa della Delizia, in programma fino al 2 maggio.


 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.