fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Wine pairing per Ammasso rosso Sicilia DOC Barone Montalto

5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00

wine pairing dalla Siciliawine pairing dalla Sicilia

Uno stappo alla regola da fuori regione, precisamente dalla Sicilia. Un seducente insieme di colori e profumi. Ammasso rosso Sicilia DOC di Barone Montalto abbinato con la Costoletta di maiale ripiena dello chef Filippo Ventimiglia del Ristorante Quattroventi. Un abbinamento che regala la tradizione e l’autenticità della Sicilia, reinterpretate in chiave moderna. Se vuoi scoprire come realizzare la ricetta, QUI è spiegata passo passo

 

Un rosso Sicilia DOC potente ed equilibrato, che nasce dal connubio tra diversi vitigni coltivati secondo tradizione da Barone Montalto, cantina del gruppo Mondodelvino. Un incontro tra la provincia di Trapani, dove si trova la cantina, e Palermo, dove il ristorante propone i suoi piatti agli amanti dei prodotti locali e mediterranei. 

ammassoammassoBarone Montalto è nato nel 2000 nel cuore della Valle del Belice a Santa Ninfa. 400 ettari coltivati a vitigno a Santa Ninfa, a cui si uniscono i vigneti coltivati in provincia di Agrigento nella Valle dei Templi e a Noto.  Nero d’Avola, Nerello Mascalese, Merlot e Cabernet Sauvignon, allevati con il sistema Guyot e con le radici affondate in terreni composti da calcare, argilla e ferro danno vita ad Ammasso

Le uve più belle vengono raccolte manualmente e disposte a singolo strato in piccole cassette. L'uva viene lasciata per quattro settimane in fruttaie ventilate e caratterizzate da temperatura costante. Questo rosso Sicilia DOC viene affinato per otto-dieci mesi in piccole botti di legno dalla tostatura media e inizia ad esprimere al meglio le proprie caratteristiche dopo circa quattro mesi di invecchiamento in bottiglia. Ammasso, con i suoi 14,50%, è ideale da servire a 14-16 °C dopo un’ora dall’apertura. Al naso le note candite si avvolgono a quelle tostate, regalando al palato pienezza e sensualità.

Si accompagna con piatti saporiti a base di carne, pasta al forno e formaggi stagionati. Barone Montalto ce lo propone con la “Costoletta di maiale ripiena con caciocavallo ragusano DOP, pomodori secchi, datteri e cioccolato fondente”, aromatizzata con erbe mediterranee e accompagnata dalle cime di rapa. 

 


Copyright © 2009-2022 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo