fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Cin cin all'estate con un calice di Verruzzo

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

verruzzoverruzzoVerruzzo, attenzione. ho scritto Verruzzo e non Verduzzo. (Verruzzo significa piccolo verro, cioè all'incirca cinghialetto, il nostro amato Verduzzo friulano è decisamente un'altra cosa, per altre occazioni). Verruzzo è un rosso fresco e beverino. Perfetto per grigliate e pic-nic e disinvolto al punto giusto per un aperitivo in riva al mare. Con il caldo si pensa subito a un bianco, ma anche un rosso servito fresco sorprende e affascina. Monteverro, dalle colline di Capalbio, ci propone il Verruzzo, un mix di Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Syrah e Merlot, un vino rosso di carattere, espressione semplice ed elegante, dal gusto immediato della Toscana del Sud, della Maremma. 

verruzzoverruzzo

Giovane e fresco, colore ciliegia intenso, il Verruzzo è un'esplosione di frutta, con un tannino presente ma rotondo e stimolante. Un vino ben riuscito fino nel finale, acceso e solare. Provatelo in abbinamento con piatti di carne e al ragù. Un  vino conviviale da gustare in compagnia.

Monteverro

L'azienda nasce agli inizi degli anni 2000 da un’idea visionaria del proprietario Georg Weber. Un grande lavoro in vigna e scelte attente in cantina si ripetono da 13 vendemmie per dare vita alle sei eccellenze di Monteverro: il capofila taglio bordolese Monteverro, il fratello minore Terra di Monteverro, uno Chardonnay in purezza e un intrigante Syrah Grenache chiamato Tinata; due vini di base, Vermentino e Verruzzo.


Copyright © 2009-2022 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo