cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Sette medaglie per il Sauvignon friulano

Da Bordeaux il Friuli Venezia Giulia porta a casa 7 medaglie e un trofeo speciale. Sono state 473, di cui 42 del Friuli Venezia Giulia, le aziende partecipanti da tutto il mondo al 5° Concorso Mondiale del Sauvignon a Bordeaux, con 751 campioni presentati.  21 i Paesi partecipanti, tra cui Nuova Zelanda, Germania, Francia, Cile, Spagna e quest’anno anche le new entries Colombia, Serbia, Giappone e Slovenia. A ospitare la cena di gala e l’annuncio dei vini vincitori nella serata del 12 aprile lo scenario suggestivo di Pyla sur Mer nei locali del ristorante La Coorniche. Tra i 64 degustatori, tra cui tecnici, giornalisti e buyers provenienti da tutto il mondo, anche 2 esperti nel panorama vitivinicolo del Friuli Venezia Giulia, il prof. Roberto Zironi, docente di enologia dell’Università di Udine e il dott. Agr. Giovanni Bigot, agronomo e consulente per diverse aziende della regione. Le 11 commissioni hanno degustato completamente alla cieca, senza alcuna indicazione del Paese di provenienza proprio per mettere sullo stesso piano vini caratterizzati da caratteristiche organolettiche differenti.
Diversi i feedback sui vini prodotti in regione da parte dei giornalisti e dei buyers durante il workshop tenutosi nella sede del Comune di Bordeaux, nella serata del 10 aprile. 
Ben 4 medaglie oro tra cui un Trofeo Speciale per la categoria del miglior Sauvignon non passato in legno e 3 medaglie argento. Sono solamente 4 i trofei speciali di cui uno va al Friuli Venezia Giulia tra 21 Paesi partecipanti.

medaglia d'ORO e Trofeo Speciale    Sauvignon 2013 Doc Collio        TIARE
        
ORO    Sauvignon 2012 Doc Collio     DRIUS MAURO
        
ORO    Sauvignon 2012 Doc Friuli Isonzo     RENZO SGUBIN
        
ORO    Sauvignon 2012 Doc Friuli Colli Orientali     ZOF       

ARGENTO    Sauvignon Petrus 2012 Doc Collio     FERRUCCIO SGUBIN
ARGENTO    Sauvignon 2012 Doc Friuli Colli Orientali     VIGNA TRAVERSO
ARGENTO    Suvignon 2012 Doc Collio     VILLA RUSSIZ
        
Il Concorso si è concluso con la proclamazione dei vini medagliati e l’arrivederci ufficiale al 6° Concorso Mondiale del Sauvignon in Friuli Venezia Giulia nel 2015. leggi anche Concorso mondiale dei Sauvignon e Concorso mondiale del Sauvignon in FriuliVG nel 2015

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni