fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Salgono a 35 le città del vino FVG

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Tiziano Venturini e Franco D'AltiliaTiziano Venturini e Franco D'Altilia

Cresce la famiglia delle Città del Vino del Friuli Venezia Giulia, che raggiunge quota 35 soggetti coinvolti. Si tratta di 30 comuni e 5 Pro Loco, grazie all'adesione recente (all'ordine del giorno del consiglio dell'Associazione nazionale nella sera del 6 maggio) del Comune di San Giovanni del Natisone e della Pro Loco Manzano. Nella foto la consegna della bandiera da parte del coordinatore regionale FVG Tiziano Venturini a Franco D'Altilia, sindaco di Palazzolo dello Stella, primo comune della Riviera friulana entrato recentemente a far parte dell'associazione 

"Triangolo della sedia e Riviera friulana - ha commentato Venturini - vanno ad arricchire ulteriormente la nostra realtà territoriale che già prima abbracciava tutte le zone di produzione Doc. Questo 2022 è iniziato per le Città del Vino regionali in maniera straordinaria con la cerimonia di avvio del programma di Duino Aurisina - Devin Nabrežina Città Italiana del Vino 2022 con la partecipazione del presidente nazionale Angelo Radica il quale ha poi visitato gran parte delle nostre aderenti. C'è stata poi la ripartenza dei grandi eventi enoturistici, come la Festa del vino friulano a Bertiolo e la Sagra del Vino a Casarsa della Delizia, il cui successo ha sancito il superamento della fase dell'emergenza sanitaria e rappresenta un anticipo dei tanti appuntamenti che stiamo programmando per l’estate, sempre in un’ottica di programmazione regionale coordinata con il calendario di Duino Aurisina - Devin Nabrežina, “capitale” delle Città del Vino d’Italia per tutto l’anno”.

 

Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata