cibo, vino e quantobasta per essere felici

Riviera friulana e Doc Aquileia: in attesa dei vincitori

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Grande successo giovedì 19 maggio 2016 per la 55° selezione del vino di Aquileia e della Riviera Friulana, svoltasi presso l'Hotel Ristorante Patriarchi di Aquileia, che mi ha vista tra i 60 esperti degustatori convocati. Suddivisi in 10 commissioni perfettamente coordinate dal Vicepresidente e responsabile delle degustazioni di  Assoenologi FVG Matteo Lovo, abbiamo valutato complessivamente 154 campioni selezionati dalle aree a denominazion, Friuli Aquileia, Friuli Annia, Friuli Latisana, IGT Venezia Giulia, IGT Delle Venezie, Prosecco; suddivisi a loro volte in 8 categorie: Spumanti, Vini da dessert, Friulano, Bianchi tranquilli, Bianchi aromatici, Cabernet Franc, Vini rossi dalle ultime 4 vendemmie, Refosco dal p.r. dalle ultime 4 vendemmie.

Assegnata alla commisione numero 2, ho degustato e valutato 16 campioni tra Prosecco, Spumanti, Friulano e Uvaggi rossi: ora non rimane che attendere il responso e la proclamazione dei vincitori!
A fare gli onori di casa Marco Rabino, Presidente del Consorzio Tutela vini DOC Friuli Aquileia e organizzatore della manifestazione al cui saluto è seguito quello del Sindaco di Aquileia Gabriele Spanghero, dell'Assessore all'agricoltura e alle attività produttive della Provincia di Udine Leonardo Barberio e del Presidente Assoenologi FVG Rodolfo Rizzi. Nel suo intervento Rizzi ha sottolineato come Assoenologi sia sempre presente sul territorio e attiva nella valorizzazione e tutela del nostro patrimonio ampelografico e vinicolo: proprio in questi giorni si stanno svolgendo i lavori per la tutela del nome Ribolla gialla e per la sua valorizzazione economica.

Leggi anche Record per la 55° Selezione dei vini DOC Aquileia e Riviera friulana


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.