cibo, vino e quantobasta per essere felici

Rete per promuovere vino e prodotti kosher

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Vigneti ColuttaVigneti Colutta

Nasce un progetto per una rete di promozione di prodotti Kosher in Italia: primi appuntamenti il 27 giugno a Trieste e il 28 a Gorizia. Il progetto ruota attorno all'azienda friulana Colutta, all'emiliana Bioni Vini e all'azienda di distribuzione Bluma di David Hassan. Si punta a fare nascere un marchio specifico. Attorno ai promotori è nata infatti un'iniziativa che, oltre al Friuli, raggrupperà altre aziende anche del sud Italia, nello specifico Calabria e Basilicata. Primo appuntamento mercoledì 27 giugno  2018 alle 18,30 al Caffè Eppinger di Trieste, dove è in programma una degustazione promozionale dei vini kosher delle cantine Bioni (Sangiovese Pezzolo IGT) e Colutta (Pinot grigio Doc Friuli). Sarà presente anche una Barbera vinificata rosato kosher dal Piemonte, prodotto Bluma. I vini saranno aperti dal Rabbino Capo di Trieste, Alexandre Meloni. I vini saranno accompagnati in questa occasione, da alcune specialità alimentari proposte da Salumificio Salumi Unici Srl di Fiorenzuola d'Arda per i salumi Kasher, Gelato Marco di Trieste, Berando Claudio che metterà a disposizione il gin e Anna della Orfalafel per le pietanze israeliane. Secondo appuntamento in agenda il 28 giugno alla sinagoga di Gorizia, con il coordinamento di Lorenzo Drascek e Giorgio Linda. Qui ci saranno in assaggio anche il caffè della friulana Torrefazione Demar Caffè, composte ed estratto di succo del cedro di Diamante dell’azienda calabrese Dal Brigante, l’olio dell’azienda calabrese Frantoio Esposito, e altri prodotti provenienti dall’azienda lucaba Il Pollino a Tavola, grazie all’adesione dei produttori Kosher coordinati da Francesco Carlo D'Alessandro di Milano. 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.