cibo, vino e quantobasta per essere felici

Italia in Rosa grande festa dei rosé

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Italia in Rosa 2018: tutto è pronto a Moniga del Garda (Bs), Città del Chiaretto, per l’undicesima edizione della vetrina italiana dedicata al mondo dei vini in rosa in tutte le declinazioni. Appuntamento dal’1 al 3 giugno nell’antico Castello sulle colline della Valtènesi. 160 le cantine presenti, oltre 200 le etichette in degustazione, Chiaretti del Garda in assoluto primo piano con il Consorzio Valtènesi (36 aziende) e Bardolino (34). Al loro fianco a i Consorzi di Castel del Monte (5 aziende), Salice Salentino (6) e Abruzzo (24): i protagonisti del “patto a cinque” per la promozione unitaria di vini rosati da uve autoctone. In  programma una prestigiosa masterclass sabato 2 giugno alle 10 a Villa Galnica di Puegnago del Garda, sede del Consorzio Valtènesi. Protagonisti: Angelo Peretti di Internet Gourmet e la giornalista americana Elizabeth Gabay, autrice del libro “Rosé: Understanding the pink wine revolution”, considerata ormai una delle massime autorità internazionali in materia di vini rosa. Altre regioni rappresentate: Toscana (con l’associazione Rosae Maris Rosati di Maremma), Calabria, Campania, Lombardia, Puglia, Trentino Alto Adige, con un tocco internazionale grazie alla presenza di quattro aziende della Provenza. Italia in Rosa aprirà al pubblico dalle 17 di venerdì 1 giugno: alle 19 consegna del Premio Trofeo Molmenti al miglior Chiaretto 2017, selezionato quelli che hanno ottenuto l’Eccellenza al recente concorso enologico ufficiale della Fiera del Vino di Polpenazze del Garda.  Numerose anche le degustazioni guidate, cui ci si può iscrivere QUI;  prevendite online dei biglietti a 15 euro con degustazioni libere, consigliate in quanto le tre serate saranno a numero chiuso con un tetto massimo di 2000 tagliandi venduti per ciascuna delle tre giornate. Orari di apertura: dalle 17 alle 23. 

Dello stesso autore:

Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo