cibo, vino e quantobasta per essere felici

Omotenashi e nihonshu l'arte del ricevere giapponese

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Comincia con un appuntamento esotico e seducente il calendario degli incontri qbisti 2019. Moda, arte del ricevere e sake da assaporare, a Gorizia al Museo della Moda e delle Arti Applicate in Borgo Castello 13, giovedì 17 gennaio  alle 17.30. 

Il titolo dell'incontro, proposto dal Servizio Musei e Archivi Storici di ERPAC come  evento collaterale alla mostra “Occidentalismo. Modernità e arte occidentale nei kimono della Collezione Manavello 1900-1950”, è  “Omotenashi e nihonshu: l'arte del ricevere giapponese".  Sarà la nostra Giovanna Coen - dico nostra poichè scrive di sake su qbquantobasta -  a raccontarci le buone regole di ricevimento degli ospiti accompagnata dalla degustazione di sakè a cura di Lara Starz dell'Eden di Gorizia.

Degustazione dei seguenti sake: Gekkeikan Junmai, Konishi Hiyashibori Daiginjo - super premium Gold 15°/16° della prefettura di Hyogo, Gekkeikan Nigori sake - 11° sake non filtrato, con particelle di riso in sospensione. La partecipazione alla degustazione è su prenotazione (posti limitati) e ha un costo previsto di 10€/persona + 3,00 euro per il costo del biglietto d'ingresso al Museo. Vi consigliamo di arrivare con un po' di anticipo per visitare la splendida mostra dei kimono. 

 

L’evento è organizzato da ERPAC – Ente Regionale per il Patrimonio Culturale della Regione Friuli Venezia Giulia. Servizio Musei e Archivi Storici in collaborazione con “Il Vostro Eden” Contemporary Restaurant Gorizia, Associazione Sportiva Dilettantistica YŪDANSHA KYŌKAI - IWAMA AIKIDŌ - Trieste (YKIAT)

Dello stesso autore:

Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.