cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Nuovo sito doc aquileia

IL CONSORZIO DOC AQUILEIA PRESENTA LA SEZIONE “TERRITORIO” DEL PROPRIO SITO ALLE ISTITUZIONI DELLA ZONA DOC AQUILEIA

Oltre 40 tra soci del Consorzio Tutela Vini DOC Friuli Aquileia e rappresentanti delle Istituzioni del territorio della zona DOC Aquileia si sono ritrovati, il giorno 13 dicembre 2011, presso l’agriturismo La Rosta di Cervignano del Friuli per la presentazione della sezione dedicata al “Territorio” del nuovo sito internet del Consorzio. A rappresentare 7 dei 16 Comuni che costituiscono la zona DOC Aquileia erano presenti il Sindaco di Campolongo Tapogliano Giovanni Luigi Cumin, il Vice Sindaco di Fiumicello Pizzin Claudio, l’Assessore alle attività produttive e politiche comunitarie di Fiumicello Stefano Paron, l’Assessore alla cultura, sport e politiche giovanili di Ruda Renato Ulian, l’Assessore ai lavori pubblici,
ambiente e patrimonio di Santa Maria la Longa Pietro Baron, il Vice Sindaco di Terzo di Aquileia Nicola Musian, il Sindaco di Trivignano Udinese Roberto Fedele e il Vice Sindaco di Villa Vicentina Carlo Del Stabile. A portare il saluto della Provincia di Udine, l’Assessore al Turismo
Franco Mattiussi. All’inizio della serata, il Presidente del Consorzio DOC Aquileia dott. Marco Rabino, ha esposto ai presenti il lavoro svolto dal Consorzio DOC Aquileia durante l’intero anno. Lavoro che si può suddividere in due principali campi d’azione: il primo, quello tecnico, di controllo, difesa, ricerca
per la viticultura della zona DOC espletato dallo staff tecnico della Fides Srl di Gabriele Marchi - presenti alla serata - ; e il secondo, quello promozionale, volto a valorizzare il vino DOC Aquileia, le aziende associate al Consorzio ma anche l’intero territorio della zona DOC.
A cura della dott.ssa Elena Clarin è stato presentato il nuovo web site del Consorzio DOC Aquileia
– www.viniaquileia.it – che, oltre a delle sezioni dedicate al Consorzio e alle proprie aziende
associate, prevede nella sezione “Territorio” uno spazio rivolto ad ogni Comune appartenente alla
zona DOC Aquileia. Le pagine dedicate ai Comuni riportano la storia dei singoli territori e
annoverano delle sotto sezioni denominate “dove mangiare” (ristoranti, pizzerie, agriturismi,
prodotti tipici), “dove dormire” (hotel, agriturismi, affittacamere, b&b), “cosa visitare” (monumenti,
chiese, musei), “servizi utili” (farmacie, forze dell’ordine, ospedali, uffici postali) al fine di offrire
agli utenti notizie e informazioni complete concernenti il territorio nel suo complesso.
Il sito del Consorzio Tutela Vini DOC Friuli Aquileia è nato dall’idea di proporre e realizzare delle
collaborazioni tra il Consorzio e le Istituzioni per implementare in modo sinergico la valorizzazione
dell’intero territorio presso un più ampio numero di utenti in modo da far conoscere la zona della
DOC Aquileia nella suo complesso facendone risaltare tutte le peculiarità: storiche, architettoniche,
enologiche, gastronomiche e culturali.
Collaborazione, sinergia, valorizzazione dell’intero territorio, sono parole chiave che ha voluto
sottolineare, nel suo intervento a fine serata, anche l’Assessore provinciale al Turismo Franco
Mattiussi, definendole fondamentali per procedere allo sviluppo delle nostre terre in modo
congiunto e per promuove un turismo di qualità.
È seguita una cena conviviale dove sono stati degustati alcuni vini delle aziende associate al
Consorzio Tutela Vini DOC Friuli Aquileia in abbinamento ai piatti tipici del territorio.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni