cibo, vino e quantobasta per essere felici

Fiera regionale dei vini di Buttrio e Vinibuoni d'Italia

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Buttrio capitale dei vini autoctoni: a rinnovata collaborazione della guida Vinibuoni d’Italia con Comune, Ersa e Proloco. Si presenta con un calendario ricco di appuntamenti l’81° Fiera dei vini di Buttrio. A dare manforte al Comune e alla Proloco sono anche quest’anno l’Ersa e la guida Vinibuoni d’Italia

di Touring editore, che in occasione delle celebrazioni dei suoi dieci anni di attività, durante la manifestazione intende sottolineare il suo impegno nella valorizzazione e nella promozione dei vini da vitigni autoctoni.

Vinibuoni d’Italia si differenzia infatti dalle altre guide proprio perché fotografa il Vigneto Italia, focalizzando il suo obiettivo su quei vitigni che rappresentano l’unicità e l’identità dei territori italiani, che disegnano nella Penisola un mosaico variegato che tutto il mondo ci invidia. Sono infatti circa 1300 i vitigni presenti, di vcui oltre 300 utilizzati nella vinificazione.

Buttrio, con la collaborazione di Ersa e di Vinibuoni d’Italia, varca la Regione, proponendo assieme al momento della festa e della convivialità, approfondimenti e confronti tra l’enologia locale e quella di altre regioni italiane, stuzzicando l’interesse degli eno-appassionati con laboratori di degustazione e conoscenza dedicati a vini di alcune blasonate regioni italiane. Barolo e Pignolo stringeranno amicizia mettendo a confronto la loro personalità; il Friulano definirà la propria identità in un gioco al buio con altri intriganti bianchi italiani; passiti e cioccolato invoglieranno i golosi ad intriganti seduzioni; il Picolit rinnoverà la sua gloria e la Ribolla gialla, regina di Villa di Toppo Florio, darà la corona ai migliori  protagonisti dei calici fermi e spumeggianti; ma anche la Croazia e la Slovenia saranno ambasciatori con i loro vini di una festa tutta ispirata alla cultura del vino e del bere consapevole.
In continuità con lo scorso anno, i vini che verranno serviti durante la manifestazione a tutti convenuti, saranno quelli che i coordinatorti regionali della guida Vinibuoni d’Italia, avranno selezionato per l’edizione 2014.

Infatti a Buttrio, nella preziosa cornice dalla Villa di Toppo Florio, sono fin da ora in corso le selezioni dei vini friulani. A raggiungere la meta, saranno solo 80 aziende, pertanto a Buttrio verranno assaggiati in anteprima quei vini che rappresentano il top della Regione, scelti dalle commissioni guidate da Cristina Burcheri e da Paolo Ianna. Un’occasione unica da non perdere, che si presenta in un’atmosfera di festa e di tentazioni golose.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.