Fare impresa con l'enoturismo: nel Veneto orientale

Fare impresa con l'enoturismo. Suggerimenti e modalità per aumentare le visite in cantina e nel territorio. E' questo il titolo di un convegno organizzato da La Strada Vini Doc Lison Pramaggiore, in collaborazione con il Comune di Annone Veneto, l'Associazione Nazionale “Città del Vino” e la BCC Pordenonese, Il 25 marzo presso il

Centro Civico di Annone, con inizio alle 18.30.

Il tema è strettamente legato al concetto stesso di Strada del Vino, ossia la promozione del territorio attraverso le sue ricchezze enogastronomiche, con l'intento di creare redditività a tutti gli addetti del comparto agroalimentare e turistico, cantine in primis.
In questa ottica saranno presenti autorevoli relatori del settore, in grado di fornire tendenze e strategie di azione alle aziende vitivinicole, e più in generale a tutti i soggetti sensibili alla questione(es. albergatori, ristoratori,enti pubblci e privati legati al turismo, alla promozione, al commercio).

Il messaggio di questo incontro ha una doppia lettura: da un lato la cantina, e il vino, sono un prodotto fondamentale nella promozione turistica del territorio, dall'altro il turismo deve diventare una fonte di reddito sempre più importante per la cantina stessa, come in altre parti d'Italia si è già compreso.

Questo vale soprattutto in contesti delicati, come quello attuale, dove luoghi comuni come “fare il vino buono”, avere “l'hotel fronte mare” o “il ristorante pieno il sabato” non bastano più. Oggi, infatti, il turista non cerca più solamente la sabbia dorata o il monumento famoso, ma ha bisogno di emozioni che il panorama, naturalistico, storico, culturale ed enogastronomico del Veneto Orientale può dare. Ed è da qui che il convegno vuole prendere spunto .

 L'ingresso al convegno è libero, al termine seguirà buffet offerto della Strada Vini.

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
Privacy Policy