cibo, vino e quantobasta per essere felici

Cin cin con Enoteca Emilia Regionale

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

ph Fabrizio Dell'Aquilaph Fabrizio Dell'Aquila

Compleanno per l'Enoteca Regionale Emilia Romagna, nata nel 1970, per promuovere i vini (e non solo) della regione. Mezzo secolo di vita e di attività per raccontare Albana e Sangiovese per la Romagna, Pignoletto per il bolognese, Fortana per il ferrarese, Lambrusco per il modenese, il reggiano e il parmense, Malvasia per il parmense e il piacentino, Gutturnio per il piacentino, senza dimenticare i tanti autoctoni presenti. Una mappa enologica ampia e diversificata che offre denominazioni di origine che fanno grande e variegata l'offerta per il calice. Senza dimenticae l'Olio Extravergine di Oliva e l'Aceto Balsamico Tradizionale. Presìdi e valori che Enoteca Regionale Emilia Romagna non manca mai di raccontare con entusiasmo assieme ai propri vini.

Mezzo secolo d’attività è un’importante ricorrenza, commenta il neo Presidente Giordano Zinzani. leggi anche Giordano Zinzani nuovo presidente Enoteca Emilia Romagna

Ripartiamo con il nostro progetto sull’enoturismo; con le attività divulgative all’interno della Rocca di Dozza, dove si trova la mostra permanente con oltre 1.000 etichette di vino dei nostri soci, espressione di tutta l’Emilia-Romagna enologica da Piacenza a Rimini; con investimenti sulle nuove tecnologie, perché il lockdown non ha fatto altro che accelerare un processo inevitabile fatto di social-media, e-commerce e un nuovo modo di rapportarsi con le persone».

#ociseioseguiqb

 

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.