cibo, vino e quantobasta per essere felici

CHIANTI CLASSICO e la leggenda del gallo nero

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Il marchio che da sempre distingue le bottiglie di Chianti Classico è il Gallo Nero, storico simbolo dell’antica Lega Militare del Chianti, riprodotto fra l’altro dal pittore Giorgio Vasari sul soffitto del Salone dei Cinquecento, nel Palazzo Vecchio di Firenze. Un  vino prodotto con uve Sangiovese per almeno l’80% (ma anche  in purezza). Al blend del Chianti Classico possono contribuire altri vitigni, esclusivamente a bacca rossa, a partire da quelli autoctoni, come Canaiolo Nero e Colorino, ma anche dai principali vitigni internazionali, come  Merlot e Cabernet Sauvignon.

Ben sette i vini in assaggio nell'incontro proposto da Onav Trieste il 23 gennaio 2018.  

Cantalici, Petali Rosé IGT 2016

Rocca delle Macìe, Tenuta Sant'Alfonso, Chianti Classico DOCG 2015

Principe Corsini, Le Corti, Chianti Classico DOCG 2014

Villa del Cigliano, Chianti Classico Riserva DOCG 2013

Antinori, Chianti Classico Riserva DOCG 2013

Valiano “6.38”, Chianti Classico Gran Selezione DOCG 2013

Badia a Coltibuono, Chianti Classico Riserva DOCG 2006

Relatori della serata: Robi Jakomin, Delegato ONAV Trieste ed Esperto assaggiatore ONAV, Stelio Smotlak, Esperto assaggiatore ONAV ed Estetologo dell’alimentazione

Luogo dell'evento: Albergo-Hotel Sonia Domio 47 Domio 47 San Dorligo della Valle - Dolina. Costo: €30,00 per i soci, €40,00 per i non soci. Prenotazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.