cibo, vino e quantobasta per essere felici

Barolo Brunello o Aglianico?

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Buttrio Villa di Toppo Florio foto BluefotoButtrio Villa di Toppo Florio foto BluefotoVolete sapere qualcosa sui risultati delle votazioni, assolutamente informali e basate solo sul criterio della piacevolezza del vino, della disfida fra Pignolo e Schioppettino di Prepotto con  I rossi aristocratici in maschera  Naturalmente durante  la degusatzione alla cieca (il tutto si è svolto lunedì 9 dicembre a Villa di Toppo Florio a Buttrio) promossa da vinibuonid'Italia in collaborazione con il mensile qbquantobasta e guidata da Liliana Savioli, con Mario Busso direttore della Guida, i vini sono stati "analizzati", descritti, si è cercato da parte dei presenti di indicare se fossero del Sud, del Centro del Nord o del Nordest... Venticinque i partecipanti alla degustazione: fra essi enologi, produttori, sommelier e wine lovers. I vini da riconoscere e ai quali alla fine sono stati dati i voti pubblicamente (ogni giurato ha votato per il primo, secondo terzo fra i vini preferiti) erano
BARBARESCO DOCG 2009 – PRODUTTOROI DEL BARBARESCO
BAROLO DOCG 2009 – GUIDO PORRO
BRUNELLO DI MONTALCINO DOCG 2008 – SOLARIA
CAMPI TAURASINI AGLIANICO DOC 2008 – TENUTA CAVALIER PEPE
AGLIANICO DEL VULTURE DOC 2009 – CASA MASCHITO
CHIANTI CLASSICO RISERVA DOCG 2008 – FELSINA
FRIULI COLLI ORIENTALI DOC PIGNOLO 2009 – MYÒ
FRIULI COLLI ORIENTALI DOC SCHIOPPETTINO DI PREPOTTO 2008 - PIZZULIN
Il vino che ha ottenuto il maggior numero di voti per il primo posto è stato il Barolo 2009 di Guido Porro, seguito dall'Aglianico Campi Taurasini 2008 della tenuta Cavalier Pepe e dal Brunello di Montalcino Solaria. La vera sorpresa è stata l'Aglianico Campi Taurisani che compelssivamente fra primo secondo e terzo posto è stato il vino più votato!


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.