cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Audizione pubblica per la Doc Friuli


Mercoledì 23 marzo, alle 10.00, presso l’Auditorium della Regione Fvg (via Sabbadini 31), a Udine, è indetta un’audizione pubblica per il riconoscimento della Doc: “Friuli" o "Friuli Venezia Giulia”, a seguito dell’istanza presentata dal Consorzio delle Doc del FVG. Si tratta di un passaggio obbligato per tutte le Doc, prima di ottenere il via libera definitivo dalla Commissione vini (e, poi, dagli organismi della Comunità Europea).
La riunione, convocata dal Ministero delle politiche agricole, d'intesa con la Regione FVG, in ottemperanza alle disposizioni contenute nella procedura a livello nazionale per la presentazione e l’esame delle domande di protezione delle Dop e Igp dei vini, è aperta a tutti i soggetti interessati. Ai partecipanti, di cui sarà registrata la presenza, verrà consegnata copia del disciplinare.
Il Consorzio delle Doc del FVG auspica che tutti questi adempimenti siano ultimati in tempo, prima della vendemmia del 2016. Sarà così possibile, per i vignaioli regionali che lo desiderano, apporre sull’etichetta delle proprie bottiglie la dicitura “Friuli” o “Friuli Venezia Giulia”, già con il vino dell’annata.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni