cibo, vino e quantobasta per essere felici

Amarone: annata 2011 extraordinaria

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

L'Amarone 2011 entra ufficialmente nell'albo d'oro delle migliori annate dopo i tre anni di affinamento.  L'ingrediente segreto di questa annata fatnastica è di natura meteorologica, ma essenziale è la capacità delle aziende del Consorzio Valpolicella di assecondare la tradizione e la natura, in un costante impegno verso l'eccellenza. 12.759.505 le bottiglie di Amarone vendute nel 2014.  12.649.600 quelle che debutteranno sul mercato in questi mesi: l'80% di queste andrà all'estero.

Il segreto metereologicco consiste nell'improvviso calo termico "registrato nella notte tra il 6 e il 7 ottobre 2011 (da 20° a 12°), nel momento in cui le uve erano state appena messe a riposo; il suo perdurare nelle settimane successive ha determinato un rallentamento dell'appassimento con positivi effetti sulla fisiologia di questa seconda maturazione" ha evidenziato Diego Tomasi, del Centro di Ricerca per la Viticoltura Cra-Vit di Conegliano Veneto che ha condotto la commissione esplorativa.

Exploit dell'Amarone nella Grande distribuzione nel 2014, nonostante un aumento del prezzo medio di circa il 7%.  Il paese che compra più Amarone è la Germania.

Leggi anche
Amarone 2011: un'annata perfetta?


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.