cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Degustazioni da non perdere a Rauscedo

Già dalla locandina allegata potete capire quali e quanti vini saranno in degustazione guidata alle Radici del vino, la manifestazione che a Rauscedo celebra la viticoltura di eccellenza. Ci fa piacere che nell'occasione il prezzo scontato riservato a soci ONAV, AIS, AIE. FISAR, FIS, Slow Food sia stato concesso anche ai winelovers qbisti. Confidiamo quindi che partecipiate numerosi! 

A RAUSCEDO il vino ritorna alle sue radici

11-14 ottobre 2018. 10 E PIU' MOTIVI PER ESSERE PRESENTI. Le Radici del Vino, grande vetrina enologica e fiera della viticoltura d’eccellenza a Rauscedo di San Giorgio della Richinvelda propone un ricco programma con mostra mercato e momenti di approfondimento per addetti ai lavori oltre a eventi d’intrattenimento, manifestazioni sportive e degustazioni. In quei giorni Rauscedo sarà ancora di più la capitale enologica del FVG, unico territorio dove, soprattutto grazie alla cooperazione, la filiera del vino è presente in tutta la sua interezza, dai vivai di barbatelle alla raccolta, vinificazione e imbottigliamento.


1. VITICOLTURA DI ECCELLENZA. Oltre 50 espositori iscritti con novità super tecnologiche come l’impiego dei droni in vigneto, e servizi accessori, dalle consulenze alle attrezzature.
2. FESTIVAL DELLA RIBOLLA GIALLA. Concorso che premierà le migliori etichette del territorio.


3. VINI DAL MONDO. Oltre centoventi vini da sette Paesi tornano a Rauscedo, paese delle barbatelle, per ricongiungersi alla loro terra di origine.
4. DEGUSTAZIONI GUIDATE A CURA DI ONAV PORDENONE. Excursus sui migliori Rosè d’Italia (venerdì ore 20.30); Ribolla Gialla (domenica ore 15); panoramica sui Rossi siciliani (domenica ore 17.45). Le degustazioni sono tutte su prenotazione.


5. SPAZI INCONTRI. Due saranno gli spazi incontri per ospitare le presentazioni di nuovi prodotti, tecnologie e attrezzature. Si parlerà di innovazione ma anche di cultura, di Magredi, di calcio (con Gigi Del Neri)…


6. CONVEGNI. Convegno su esperienze di start up e innovazione in viticoltura sabato 13 alle 9.00, dedicato agli studenti. Sempre sabato 13 alle 11.00 convegno “La viticoltura a nord est, tra ambiente, nuove doc e mercato”. Interverranno Luca Mercalli (climatologo e meteorologo, Che tempo che fa); Stefano Leone, direttore commerciale Antinori; Diego Tomasi, direttore Centro di Ricerca Viticoltura di Conegliano; Fabio Piccoli, giornalista e blogger Wine Meridian. Moderatore: Isidoro Trovato, giornalista del Corriere della Sera.


7. SALE MULTIMEDIALI. Tre saranno le sale multimediali allestite per raccontare la barbatella. La sua storia, le sue tradizioni, il ciclo produttivo, i mercati mondiali.
8. ARENA DEL GUSTO. Le associazioni locali hanno definito il ricco menu con tantissime specialità. Non una sagra ma un’arena del gusto dove si mangia su piatti non di plastica e  il vino si beve in calici di vetro, in un’ottica di ecosostenibilità.


9. AREA BIMBI.
10. MARCIA TRA I FILARI DI RIBOLLA GIALLA. Domenica mattina si potrà conoscere dal di dentro il territorio.

e… per tutti gli aggiornamenti seguite la pagina FB LeRadicidelVino o visitate il sito 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni