cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

Sentieri fluidi a Monrupino Repentabor

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Giovedì 27 luglio 2017 alle 18.30, in località di Monrupino-Repentabor, sul Carso triestino, si terrà l’evento speciale Sentieri fluidi, una passeggiata nel Carso triestino, che sposa l’escursionismo alla letteratura. Una piacevole esplorazione del  territorio animata dalla lettura di passi tratti da testi di alcuni esponenti della cosiddetta “letteratura di frontiera”. Il percorso, profondamente simbolico, varca la frontiera che un tempo separava due mondi contrapposti, e la Cortina di ferro che è oggi un confine fluido, è forse capace di unire più che di dividere. E il Carso triestino, con la sua identità a cavallo tra l’Italia e la Slovenia, ne è un potente esempio. Il percorso è di circa 4 km, prevalentemente su sentiero (si consigliano scarpe comode). La durata della passeggiata è di circa un'ora. Il punto d’incontro è fissato alle 18.30 nel piccolo borgo di Col, nel comune di Monrupino - Repentabor, nel parcheggio adiacente al ristorante “Al Castelliere - Pod Tabrom”. Accompagnano il gruppo Anna Pugliese e Stelio Vecchiet, istruttori di nordic walking dell’Asd Turismo Attivo Fvg. La partecipazione all’evento è gratuita. Non è necessaria la prenotazione. La passeggiata è annullata in caso di pioggia.

Sentieri fluidi fa parte del progetto multidisciplinare Varcare la frontiera #4 - Flussi di marea, a cura di Mila Lazić e Massimiliano Schiozzi, promosso e realizzato da Cizerouno Associazione Culturale e sostenuto dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. L’evento è organizzato in collaborazione con Asd Turismo Attivo FVG.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata