fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

Rifugio Chiadinas cerca nuovo gestore

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

È in affitto la struttura ricettiva del Consorzio di Tualiis e Noiaretto. Lungo la “Panoramica delle Vette”, meta di escursionisti, ciclisti e bikers.  Il Rifugio Chiadinas, alle pendici del monte Crostis, la prossima stagione avrà una nuova gestione. Giunto alla naturale scadenza l’attuale contratto di locazione, il Privato Consorzio di Tualiis e Noiaretto, che è proprietario della vecchia malga trasformata in struttura ricettiva, ha avviato la ricerca di un gestore nuovo.
Sito a 1934 metri di altitudine, alle pendici sudorientali del monte Crostis, in comune di Comegliàns, il Rifugio è stato inaugurato nel 2002.

Nell’antica proprietà collettiva delle Comunità sono stati ricavati cucina e sala da pranzo, quattro camere e due bagni con doccia, per un totale di 18 posti letto.
L’ampia prateria alpina ove sorge la struttura dista pochi passi dalla “Panoramica delle Vette”, a 11 chilometri da Tualiis, e può essere raggiunta in macchina, moto e mountain-bike anche da Ravascletto (l’intero anello stradale è lungo una trentina di chilometri).
Il comprensorio del monte Crostis è rinomato per gli ampi pascoli e le numerose malghe e come base di partenza per numerose escursioni di ogni livello, dalla passeggiata al lago di Taront, adatta anche ai bambini, agli itinerari verso il massiccio del Cogliàns e i rifugi Marinelli e Lambertenghi-Romanin, per escursionisti esperti. Nei dintorni, inoltre, vi sono numerose testimonianze della prima guerra mondiale.

Per informazioni:  rivolgersi a Giorgio Mazzilis - 0433 60273 e mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata