cibo, vino e quantobasta per essere felici

Maratonina Terre e Città del Vino il 1 maggio

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1


Un percorso che unisce sport, benessere e scoperta del territorio: il 1° maggio 2016 si correrà l’ottava edizione della Maratonina Terre e Città del Vino, con un percorso che da Casarsa si snoderà verso San Lorenzo, Valvasone, San Martino al Tagliamento, Arzene, di nuovo San Lorenzo fino all’arrivo di nuovo a Casarsa. Una corsa che porterà atleti provenienti da tutta Italia nel cuore di una zona famosa per la sua tradizione enologica proprio durante la Sagra del Vino, tra le maggiori manifestazioni del settore in Friuli Venezia Giulia. Attesi inoltre i numerosi concorrenti alla Coppa provincia di Pordenone di cui la mezza maratona casarsese è tappa. In contemporanea si svolgerà anche la 43ma edizione della Marcia del Vino non competitiva (che metterà in palio riconoscimenti per i gruppi più numerosi) su percorsi in mezzo alle campagne di 18.5, 12 e 7 km che toccheranno anche il Comune di Zoppola. Inoltre per la prima volta Mini Maratonina per bimbi, mamme, papà e nonni sul percorso di 3.5 per educare al movimento salutare. QUI Tutte le informazioni per partecipare.

Il comitato organizzativo è guidato dalla Pro Casarsa della Delizia insieme ai Comuni di Casarsa della Delizia, Valvasone Arzene, San Martino al Tagliamento e alle società di atletica Libertas Casarsa e Atletica Coop Casarsa San Martino al Tagliamento.

Ecco le prime anticipazioni sui partecipanti alla Maratonina. Nella corsa maschile da tenere d’occhio il keniano Henry Kimtal Kibet (Atletica Valle Brembana) capace in carriera di correre la mezza maratona in 1h 03’. Alla maratonina di Padova due settimane fa è giunto terzo in 1h 06’ 24’’. Tra le donne ci sarà Erika Bagatin della Maratonina Udinese, vincitrice della gara di Casarsa nel 2014 con il tempo di 1h22’00’’ e seconda nel 2012 e lo scorso anno.

La lista dei partecipanti in continuo aggiornamento si può consultare qui
QUI invece l’albo d’oro della Maratonina Terre e Città del Vino


“Ormai - ha dichiarato Antonio Tesolin, presidente della Pro Casarsa della Delizia che guida il comitato organizzatore - il 1° maggio è sinonimo di Maratonina a Casarsa, una gara che ha saputo ritagliarsi un suo spazio all’interno del calendario di competizioni regionali e non solo, visto che richiama corridori pure da fuori il Friuli Venezia Giulia. Anche quest’anno la Maratonina varrà come tappa della Coppa provincia di Pordenone e saranno previsti dei traguardi volanti i quali renderanno ancora più combattuta la competizione. Ogni anno abbiamo un numero crescente di atleti partecipanti, anche grazie alla Marcia del Vino che attira gente di tutte le età ”. Confermati partenza e arrivo da piazza Cavour a Casarsa, di fronte a Palazzo Burovich de Zmajevich che nel frattempo è divenuto la nuova sede municipale, mentre tra le novità il cambio nella successione dei passaggi rispetto agli scorsi anni, con Valvasone che verrà affrontata per prima e il centro di  San Lorenzo per ultimo prima del ritorno verso Casarsa.

Il tutto con il supporto della Fidal, Avis di Casarsa-San Giovanni, Gruppo Ana Casarsa-San Giovanni, La Beorcja, Laluna, Il Tiglio e Gruppi comunali di Protezione civile.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.