cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

LA PRIMA VERTICAL “BY NIGHT” SUL MONTE BIANCO

X-BIONIC Courmayeur Mont Blanc Skyrace lanciala prima competizione di vertical running in notturna sul Monte Bianco, lungo il percorso delle nuove funivie Skyway: una gara impegnativa lungo un percorso senza eguali, e l’occasione per ammirare il paesaggio in una versione inedita e notturna grazie all’apertura serale delle funivie. L'appuntamento è per il 5 agosto 2016. Il 6 agosto si correrà la versione diurna che conduce alla terrazza panoramica di Punta Helbronner, di fronte a una vista a 360° sulle vette più alte d’Europa.

I corridori seguiranno, idealmente, il percorso di Skyway Monte Bianco, la nuova avveniristica funivia che unisce Courmayeur al punto più alto di osservazione del Monte Bianco, punta Helbronner, 3.466 metri. Nella versione by night (7 km) partiranno da Courmayeur (1.224 metri) alle ore 21.00 e arriveranno, entro le ore 23.30, alla stazione del Pavillon du Mont Frety, a 2.200 metri di altitudine; nella versione diurna (11 km) partiranno da Courmayeur alle ore 8.00 di mattina del 6 agosto e raggiungeranno entro le 12.30 Punta Helbronner, quota 3.466 metri, dove si trova l’omonima stazione di arrivo dell’impianto.

A rendere eccezionale questa sfida è la meta da raggiungere, la terrazza circolare dei ghiacciai, in cima alla stazione Punta Helbronner, 3466 metri. Un punto di osservazione che offre un panorama senza eguali: la vista spazia a 360° sulla catena del Monte Bianco, e abbraccia con un solo sguardo gli altri 4000 delle Alpi, il Cervino, il Monte Rosa, il Gran Paradiso. Durante la gara il pubblico potrà ammirare la corsa a bordo delle cabine e dalle stazioni del Pavillon e di Punta Helbronner.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.