cibo, vino e quantobasta per essere felici

Gustaporto a Civitanova Marche

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Dal 3 giugno 2018,a Civitanova Marche, il Grand Tour delle Marche propone GustaPorto: lo spettacolo della pesca. In programma anche una crociera gastronomica, con destinazione le “vigne del mare” Bandiera blu, centro commerciale naturale e porta d’accesso privilegiata alle “vallate delle griffe” e di prestigiosi outlet, luogo d’incontro nevralgico delle direttrici nord-sud e dell’asse tirreno-adriatico, città antica affacciata a terrazza sul mare, Civitanova Marche vanta anche una consolidata tradizione peschereccia. GustaPorto, debutta in un luogo iconico della pesca civitanovese, il Mercato Ittico Comunale, dove ogni notte va in scena lo spettacolo della pesca!
Domenica 3 giugno, a partire dalle 17.00, lancio ufficiale della mostra “Mare aperto” a cura del pescatore-fotografo Mario Barboni. A seguire un talk show condotto da Gioacchino Bonsignore, che intervisterà illustri personaggi, tra i quali il biologo marino Corrado Piccinetti, ospite fisso del programma di RAI 1 “Linea blu”, ma anche il popolare “Antò”, storico marinaio-cuoco la cui vicenda umana si fonde con quella della marineria civitanovese. Per l’occasione sarà proposta una ricetta che unisce mare e terra, caratterizzando in maniera unica la gastronomia civitanovese “Li furbi co’ l’abbiti”, una specialità nata dalla saggezza popolare che riesce ad unire nel piatto bietole, patate, polenta e polipi. Fino al 10 giugno gli appassionati potranno trovare questo, ed altri piatti tipici marinari, nei locali della città aderenti al circuito di GustaPorto. In programma anche un aperitivo dialettale con l’Accademia Primo Dialetto ed una passeggiata al calar del sole, guidata dall’art director Giulio Vesprini, tra opere di street art ambientate in uno dei porti più colorati d’Italia. Evento speciale, la “crociera gastronomica” alle vigne del mare, ossia agli impianti di mitilicoltura ubicati al largo di Civitanova. Attenzione anche ai più giovani, con il laboratorio creativo “L’Adriatico con le mie mani”. Tutte le info QU


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.