cibo, vino e quantobasta per essere felici

Alpe Adria Trail Iamiano Sistiana

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Open Day AAT con escursione guidata gratuita per conoscere il tratto Iamiano (Doberdò del Lago)-Sistiana del percorso di trekking senza confini Alpe Adria Trail. Ultima parte della tappa 33 del percorso di trekking transfrontaliero immerso nella natura del Carso alla scoperta delle sue tradizioni, della storia e dell’enogastronomia. Il ritrovo a Iamiano (Comune di Doberdò del Lago) è fissato il 26 maggio alle 8.45 alla sede dell’Associazione Kremenjak (Via I Maggio 20), la partenza un’ora dopo con accompagnamento di una guida naturalistica AIGAE. Sono previste soste e brevi visite al Monumento al 65° Fanteria (nella zona di San Giovanni di Duino) con il Gruppo storico culturale “Grigioverdi del Carso” e una piccola merenda con prodotti tipici, al Sito Paleontologico del Villaggio del Pescatore, al Castello di Duino, dove si farà un aperitivo all’interno dei giardini, e arrivo a Sistiana lungo il sentiero Rilke per il pranzo alle 14.30 circa con i prodotti tipici del Carso. La lunghezza del percorso è di 10 km. Navette per il rientro a Iamiano sono garantite ogni 30 minuti dalle 15.30 fino alle 18.
Il percorso è adatto a tutti e la partecipazione è gratuita, preferibilmente prenotando in anticipo via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando al +39 040 299166.
Ai partecipanti si richiedono calzature e abbigliamento adeguato e una buona scorta d’acqua. La partecipazione all’escursione comprende gli ingressi al Sito Paleontologico e al Castello di Duino, cibi, bevande, servizio navetta e due gadget Alpe Adria Trail. Per eventuali variazioni organizzative consultare il sito il giorno prima dell’escursione. L'organizzazione è di PromoTurismoFvg in collaborazione col GAL Carso, i Comuni di Doberdò e Duino Aurisina, il Consorzio del Tarvisiano. Credit foto Marco Milano. 
Questo cammino a lunga percorrenza conduce dai piedi della montagna più alta d’Austria, il Großglockner, attraverso i tratti più belli del paesaggio montano e lacustre della Carinzia, direttamente nei pressi del punto d’incrocio dei tre confini austriaco, sloveno e italiano per poi terminare sulle rive del Mar Adriatico, a Muggia. Le tappe, percorribili nei due sensi, sono concepite esclusivamente per il piacere di camminare, quindi decorrono in gran parte in bassa montagna e con dislivelli minimi. Ogni tratto ha una lunghezza di circa 20 km, si percorre facilmente in 6 ore e presenta una segnaletica omogenea e ben definita. Lungo la via si trova almeno un punto di ristoro e nei luoghi di arrivo c’è sempre la possibilità di pernottamento. 

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.