cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Palazzolo dello Stella tra storia e allegra condivisione

Sorprendente come una rievocazione storica possa far riscoprire angoli di un Friuli nascosto. Complice la grande volontà della comunità unita alla competenza e passione dell'amministrazione del comune di Palazzolo dello Stella e della Proloco ho potuto scorgere bellezze così preziose proprio a un passo da me. La rievocazione è avvenuta in occasione di Palatiolum in Tempore il 23 settembre u.s. Fitto il programma: taverne o meglio taberne, bancarelle un pranzo mediovale con piatti di tradizione, il tutto allietato da musici e giocolieri. Una meraviglia! Scopro così la storia di un formaggio che viene prodotto da tempo immemore, e il prender parte a tale pranzo, gustare le portate eccellenti, tra risate e intrattenimento, vedere sfilare abiti storici rappresentanti buona parte del Friuli, sentire gioia e coinvolgimento dei residenti e turisti, è davvero straordinario.

Inoltre, durante una breve camminata lungo le vie del paese, ho scoperto la magnifica Chiesa di San Bartolomeo risalente al 1300 circa, piccola ma deliziosa con i suoi affreschi e sculture. Si trova nella via centrale, in via degli Artieri, ma è visitabile solo in rare occasioni. Il fiume Stella dalla storia e dal paesaggio suggestivo unisce le diverse frazioni adiacenti, anch'esse molto importanti e ricche di preziosi dettagli da approfondire. La storia di Lucina e Luigi prima versione di Romeo e Giulietta di Shakespeare ad Ariis nel comune di Rivignano-Teor ne è un esempio, ma ci sono anche leggende locali che riportano a noi valori antichi sopratutto quelle legate alle ''Aganis'', erronemente chiamate streghe, che a Palazzolo sono testimoni di avvenimenti storici documentati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Palazzolo dello Stella con questa rievocazione mi ha insegnato che oltre alla bellezza del gusto e dell'arte, oltre al valore, alla storia, l'ingrediente principale per trasmettere con passione il legame con il territorio è l'unione delle persone, il loro coinvolgimento. Questo contraddistingue Palatiolum in Tempore, un patrimonio culturale e umano che, in Friuli Venezia Giulia, tra i successi dell'enogastromia e molti altri, vede i giovani sempre più protagonisti e curiosi di sperimentare l'antico.

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni