cibo, vino e quantobasta per essere felici

Storie di cioccolato per raccontare la Pasqua

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Le Uova di Pasqua di Peck: veri capolavori da gustare. Sei viaggi nel gusto, nell’alta pasticceria, nel desiderio di sognare e giocare con le tradizioni. L’esperienza e la creatività del Pastry Chef Galileo Reposo si uniscono alla ricercatezza delle materie prime e alle più avanzate tecniche di pasticceria per dare vita a delle vere opere d'arte in cioccolato. Le Uova di Pasqua di Peck sono realizzate a mano negli storici laboratori di via Spadari con un blend di fave di cacao provenienti da piantagioni equatoriali, con una percentuale del 55% per quelle fondenti e del 35% nella versione al latte. L'astrouovo appare come un pianeta di una galassia immaginaria, è disponibilw in varie declinazioni cromatiche e dimensioni; le sfumature sono ottenute con un'innovativa tecnica ad aria compressa. Seducente l'uovo fiorito con fiori e rampicanti che sbocciano e prendono vita. C'è poi l'abbraccio: due colori complementari, lilla e giallo, rappresentano l'incontro tra forze contrapposte. Come in un abbraccio, le foglie - ritagliate, modellate, colorate - sono avvolte, prima che si cristallizzino, intorno all’uovo realizzato con colorazione al burro di cacao. Nell'Egg-splosion l'uovo non nasconde, ma rivela meraviglie al cioccolato fondente e al latte che si affacciano in una anticipazione di sorpresa: mini-cabosse (il frutto della pianta del cacao) di diverse colorazioni, tavolette di cioccolato impreziosite da frutta secca e fior di sale di Maldon, cioccolatini con frutta secca. L’uovo ha un particolare effetto vellutato ottenuto cospargendone la superficie a freddo con cioccolato nebulizzato. 

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.